QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 22°32° 
Domani 20°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 30 giugno 2016

Politica mercoledì 24 febbraio 2016 ore 13:00

"Grazie Enrico, l'avventura inizia qui e ora"

Dopo l'appoggio di Millozzi, a sostegno della candidatura di Rossi alla segreteria nazionale Pd arriva anche il compaesano sindaco di Bientina Guidi

BIENTINA — Anche Corrado Guidi sta con Enrico Rossi. Dopo l'appoggio del primo cittadino di Pontedera Simone Millozzi, a sostegno della candidatura alla segreteria nazionale Pd del governatore toscano arriva anche il sindaco di Bientina e presidente dell'Unione dei Comuni della Valdera.

Ecco, di seguito, la lettera di Guidi in forma integrale:

Enrico Rossi si candida alla segreteria del mio partito. Il Pd.
Per me, che da oltre venti anni vivo e mi nutro di Politica, questa è una notizia importante, rilevante. Un partito che educa alla Politica, in senso maieutico, dibatte, diverge, esprime anime diverse perché, accumulati da valori comuni, ognuno individui la migliore strada per raggiungerli; quella che dà maggiore significato a ciò che senti e a ciò che pensi. Questo rappresenta per me Enrico Rossi. Il suo percorso nasce dal territorio, dal Comune, un'esperienza unica nel governare gli interessi di tutti e non di pochi o alcuni. E non solo.
Enrico trova i suoi natali nel mio paese, Bientina, e quando ne parliamo mi risuonano, inevitabilmente, le parole di Pavese:

"...Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c'è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti".
A Bientina è proprio così, perché con costanza e semplicità, con impegno ed integrità molti di noi si riconoscono nell'opera politica di Enrico, c'è qualcosa anche di questa terra contadina, dalla quale proviene, nel suo governo toscano. La lungimiranza del lavoro con le imprese per garantire maggiori opportunità, Le nuove possibilità per i giovani con progetti come giovani sì dai quali umilmente ho preso esempio per i progetti sempre per i giovani che vorrei fare nel 2016 Le risorse per accedere, con pari opportunità, ai servizi educativi a domanda individuale, che altrimenti sarebbero per pochi eletti. La sanità, cercando di allargare il margine di accesso facendola diventare in questi anni la migliore in Italia. E anche qui perdonatemi la ridondanza il rispetto dei dettami e dei principi della Costituzione a proposito di Scuola e Salute e l'esempio che stimola le comunità locali a porre in essere nuovi progetti per andare sempre più incontro all'utenza soprattutto quella debole.. Le risorse nelle edilizia sociale dove anche il mio comune ha attinto con un progetto di social housing interamente finanziato dalla Regione Toscana. La non urbanizzazione selvaggia con la legge recentemente approvata per la salvaguardia del nostro territorio e delle nostre città. La riduzione dei compensi alla politica regionale L'accoglienza dei profughi mediate strategie e concertazioni con la società civile e un modello di ospitalità diffuso che è un esempio in Italia e non solo.
Enrico è un uomo che non si risparmia, pensa continuamente a come fare e a come fare meglio. Pensa che il paese in cui si abita debba essere un luogo sicuro ma inclusivo, moderno ma democratico ed ugualitario. Per me, berlingueriano da sempre, seguirlo e sostenerlo è davvero un riconoscermi appieno nel mio partito. Dare respiro alle mie radici.

Una volta, raccontandomi un suo ricordo, Enrico mi disse che da piccolo stava spesso in silenzio, perso sulle cose, un bambino assorto piuttosto che assente, tanto che le insegnanti richiamarono la madre a porgere più attenzione a questo figlio "strano".

Ne abbiamo sorriso assieme, quando ho ascoltato questo aneddoto, pensando all'importanza e al peso di uno sguardo attento sulle cose concrete per far nascere idee future aperte, democratiche e progressiste.
Grazie Enrico, l'avventura inizia qui ed ora.

Corrado Guidi
sindaco di Bientina e presidente Unione dei Comuni della Valdera

Tag