QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 19°26° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 26 giugno 2016

FATTI E IDEE — il Blog di Ivan Ferrucci

Ivan Ferrucci

IVAN FERRUCCI - L'impegno politico inizia molto presto, durante gli studi superiori, che ho svolto a Pisa. In Provincia di Pisa, a Fornacette, vivo con mia moglie ed i mie due figli. Ho dato il mio contributo alla vita pubblica locale ricoprendo incarichi provinciali e poi quello di segretario durante gli anni di passaggio che portarono la sinistra italiana - Il PDS/DS – a confluire nel Partito Democratico. Sono stato Consigliere della Regione Toscana e capogruppo del Partito Democratico dal 2010 al 2015

​Contributi affitto, la Toscana con i giovani

di Ivan Ferrucci - venerdì 09 gennaio 2015 ore 18:41

C’è una bella opportunità che potrebbe aprirsi per tanti giovani toscani in questo inizio 2015. È attivo fino al 31 gennaio 2015 infatti il bando Casa per chi vuole lasciare l’abitazione dei propri genitori ma teme di non riuscire a sostenere le spese dell’affitto (http://www.giovanisi.it/2014/12/15/casa-bando-per-il-contributo-allaffitto-scadenza-31-gennaio-2015/ ). 

È rivolto con esattezza a giovani di età compresa tra i 18 e i 34 anni (con priorità alla fascia fra 30 e 34) residenti presso il nucleo familiare d’origine in Toscana da almeno 2 anni, e prevede l’erogazione di un contributo al pagamento del canone di locazione, variabile da 1.800 a 4.200 euro all’anno per tre anni (ovvero da un minimo di 150 ad un massimo di 350 euro al mese), a seconda del reddito e della presenza o meno di figli. Tornano inoltre anche per l'anno accademico 2014-2015 i tirocini curriculari retribuiti per gli studenti universitari (sia di laurea triennale che di laurea magistrale): verrà corrisposto un contributo regionale a enti e aziende pubbliche che permettano a studenti universitari di svolgere un'esperienza di tirocinio curriculare presso di loro e l'azienda DSU Toscana contribuirà a sua volta alla copertura (parziale o totale, 300 o 500 euro) del rimborso spese per gli studenti. 

Sono due delle tante possibilità che la Regione ha messo a disposizione dei giovani grazie all’innovativo progetto GiovaniSì attivo in 6 macroaree (Tirocini, Casa, Servizio civile, Fare Impresa, Lavoro, Studio e Formazione), per cui ci siamo distinti a livello nazionale e europeo. Offrire un sostegno adeguato e importante ai nostri ragazzi per facilitare la loro autonomia: questo l’obiettivo primario di GiovaniSì, che in questi anni ha consentito, oltre alla promozione dell’emancipazione abitativa dei giovani dalla famiglia d’origine, il potenziamento delle opportunità formative, mirate all’inserimento nel mondo del lavoro, l’attivazione sia di tirocini, curricolari e non, che di praticantati, nonché di un progetto di Servizio civile regionale e di vari percorsi di sostegno allo studio, e inoltre la facilitazione dell’avviamento di attività imprenditoriali e start up, con strumenti normativi e bandi. 

La difficile congiuntura economica che stiamo attraversando ormai da tempo non può bloccare lo sviluppo e l’affermazione di un’intera generazione: le istituzioni devono per questo mettere a punto ogni opportunità per favorire l’ autonomia e l’ ingresso nel mondo del lavoro dei giovani. Questo la Regione Toscana lo ha avuto ben chiaro, dimostrandosi capace di recepire le loro esigenze e attivando modalità di sostegno ad ampio raggio. 

Da una parte quindi c’è l’incentivo alla formazione, dall’altra la volontà di agevolare l’indipendenza di tanti ragazzi che vivono assieme alle proprie famiglie non per propria scelta ma per l’impossibilità di fare altrimenti. Per questo sono convinto che il bando Casa sia davvero una bella risposta alla domanda di emancipazione dei giovani toscani. Grazie agli sportelli GiovaniSì dislocati nel territorio regionale è possibile reperire tutte le informazioni su ogni progetto, scadenze, modalità di accesso, modulistica e quant’altro. 

Non mancano poi appuntamenti specifici per approfondire ogni diversa possibilità. Intanto segnalo che per il mese di gennaio, lo Sportello mobile GiovaniSì della Provincia di Pisa organizza due focus tematici per parlare proprio del bando Casa a Pontedera sabato 10 gennaio, alle ore 16:00 presso il Centro Poliedro (Piazza della E. Berlinguer) e a Pisa sabato 17 gennaio, alle ore 11.00 presso la Stazione Leopolda (Piazza Guerrazzi).

Ivan Ferrucci

Articoli dal Blog “Fatti e idee” di Ivan Ferrucci