QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°27° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 29 giugno 2016

FATTI E IDEE — il Blog di Ivan Ferrucci

Ivan Ferrucci

IVAN FERRUCCI - L'impegno politico inizia molto presto, durante gli studi superiori, che ho svolto a Pisa. In Provincia di Pisa, a Fornacette, vivo con mia moglie ed i mie due figli. Ho dato il mio contributo alla vita pubblica locale ricoprendo incarichi provinciali e poi quello di segretario durante gli anni di passaggio che portarono la sinistra italiana - Il PDS/DS – a confluire nel Partito Democratico. Sono stato Consigliere della Regione Toscana e capogruppo del Partito Democratico dal 2010 al 2015

​L’impegno della Regione per l’infanzia

di Ivan Ferrucci - giovedì 07 agosto 2014 ore 17:29

La Regione Toscana investe da anni sulle scuole dell’infanzia grazie a uno strumento importante che consente di abbattere le lunghe liste di attesa e permette a tanti genitori di mandare all’asilo i figli altrimenti esclusi da questa opportunità. 

Si tratta delle cosiddette sezioni Pegaso, sezioni speciali in più realizzate proprio per colmare la mancanza di posti nelle scuole statali per i bambini dai tre ai sei anni, grazie a un finanziamento diretto della Regione, motivo per cui prendono il nome del celebre simbolo della nostra istituzione. 

L’impegno non è mancato neanche quest’anno e a fronte dei 6,1 milioni di euro stanziati lo scorso anno con questo obiettivo, adesso, per il periodo scolastico che va dal 15 settembre 2014 al 30 giugno 2015 la cifra messa in campo è di 6,6 milioni di euro. Lo scorso anno le sezioni messe a punto sono state 145, 38 in più dell’anno passato, e hanno consentito a oltre 3000 bambini toscani dai tre ai sei anni di andare a scuola. 

Si tratta di un intervento teso a colmare le purtroppo frequenti lacune dei vari Governi nazionali nei confronti della scuola dell’infanzia, vuoi per le sempre mancanti risorse finanziarie, vuoi per una scarsa attenzione che ha contraddistinto azioni amministrative degli anni passati. 

Cambiano i governi ma sfortunatamente le risorse non bastano mai e restano sempre molte le famiglie in difficoltà a causa della mancanza di posti negli asili e di liste di attesa infinite. L’intervento della Regione si è quindi reso necessario anche quest’anno e non abbiamo voluto far mancare la nostra attenzione a un ambito delicato e importante come le scuole per l’infanzia. 

Si tratta di un passaggio educativo che non va sottovalutato e che deve essere parte integrante del sistema dell’istruzione. Di questo la Toscana è da tempo ben consapevole e per questo ha assicurato la copertura più ampia possibile del servizio con l’attivazione di queste sezioni speciali.

Ivan Ferrucci

Articoli dal Blog “Fatti e idee” di Ivan Ferrucci