QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°27° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 26 maggio 2016

FATTI E IDEE — il Blog di Ivan Ferrucci

Ivan Ferrucci

IVAN FERRUCCI - L'impegno politico inizia molto presto, durante gli studi superiori, che ho svolto a Pisa. In Provincia di Pisa, a Fornacette, vivo con mia moglie ed i mie due figli. Ho dato il mio contributo alla vita pubblica locale ricoprendo incarichi provinciali e poi quello di segretario durante gli anni di passaggio che portarono la sinistra italiana - Il PDS/DS – a confluire nel Partito Democratico. Sono stato Consigliere della Regione Toscana e capogruppo del Partito Democratico dal 2010 al 2015

Microcredito, un aiuto per sempre più cittadini

di Ivan Ferrucci - lunedì 29 settembre 2014 ore 13:27

A volte anche un piccolo prestito consente di risolvere qualche difficoltà, di uscire da una situazione problematica, di pagare finalmente una spesa necessaria ma sempre rimandata. 

Per questo la Regione Toscana ha pensato di utilizzare lo strumento del microcredito, per garantire a famiglie e imprese di poter contare su una somma che seppure non ingente (il finanziamento massimo concendibile è di 3 mila euro, erogati in una unica soluzione), dà una boccata d’ossigeno, con la copertura totale da parte della Regione degli interessi e delle garanzie. 

Con la legge 45/2013 abbiamo potuto mettere in campo questa agevolazione per famiglie e lavoratori dipendenti, residenti in Toscana, almeno da due mesi senza stipendio o in attesa di percepire gli ammortizzatori sociali. Con una crisi che non molla la presa, la diffusione di forme contrattuali precarie e prive di tutele, la presenza di tanti lavoratori autonomi che non hanno garanzie e ammortizzatori sociali, ci siamo resi conto presto che questa normativa da sola non bastava. Per far sì che questo strumento potesse rappresentare davvero un aiuto concreto per molti, abbiamo pensato di allargare la platea dei lavoratori coinvolti, includendo anche gli autonomi con partita IVA individuale, e di cambiare i parametri Isee, innalzando il valore fino a 36.151,98 euro. 

Sappiamo bene di non aver varato una misura risolutiva per i tanti problemi che quotidianamente vive una buona parte purtroppo di cittadini toscani ma riteniamo importante che un’istituzione come la nostra proponga mezzi di diverso tipo per fronteggiare difficoltà finanziarie. È ovvio che bisogna far ripartire l’economia, che dobbiamo fare in modo che le imprese tornino a assumere fornendo incentivi e sgravi fiscali e che chi al momento ha perso la sua occupazione possa avere occasioni di formazione per acquisire nuove e utili competenze. 

Ma è anche importante non fare sentire soli tutti coloro che vivono un momento particolarmente complesso e non sono in grado di far fronte a spese quotidiane: la Toscana è dalla loro parte.

Ivan Ferrucci

Articoli dal Blog “Fatti e idee” di Ivan Ferrucci

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Attualità