QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi -1°8° 
Domani 6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 04 dicembre 2016

FATTI E IDEE — il Blog di Ivan Ferrucci

Ivan Ferrucci

IVAN FERRUCCI - L'impegno politico inizia molto presto, durante gli studi superiori, che ho svolto a Pisa. In Provincia di Pisa, a Fornacette, vivo con mia moglie ed i mie due figli. Ho dato il mio contributo alla vita pubblica locale ricoprendo incarichi provinciali e poi quello di segretario durante gli anni di passaggio che portarono la sinistra italiana - Il PDS/DS – a confluire nel Partito Democratico. Sono stato Consigliere della Regione Toscana e capogruppo del Partito Democratico dal 2010 al 2015

​Piano ambiente-energia toscano modello italiano

di Ivan Ferrucci - sabato 14 febbraio 2015 ore 16:39

Abbiamo raccolto la sfida della sostenibilità ambientale e, sono convinto, l’abbiamo vinta. Con l’approvazione del Paer, Piano Ambientale ed Energetico Regionale, la Toscana è la prima Regione ad aver messo a punto un programma pluriennale che unisce energia, tutela ambientale e prevenzione dei rischi e credo davvero che possa rappresentare un modello anche per le altre realtà del Paese.

Ci siamo dotati, infatti, di uno strumento che definisce obiettivi fondamentali per il futuro della nostra Regione, per la salvaguardia dei nostri territori e per la qualità della vita dei nostri cittadini. Mi riferisco alle politiche sul risparmio energetico, alla diffusione delle green economy e dunque al contrasto ai cambiamenti climatici. Il piano prevede infatti la transizione verso un’economia a bassa emissione di carbonio, filiere dell’efficienza delle energie rinnovabili, misure adeguate per la prevenzione e la gestione di rischi idrogeologici, tutela della biodiversità, l’evoluzione di nuove forme di riutilizzo dei rifiuti. 

Nel Paer sono inoltre definiti i valori per preservare il patrimonio naturale e, concludendo un lavoro iniziato nel 2008 in collaborazione con il Wwf, ci si avvia a dare attuazione a quanto previsto dalla normativa per la tutela della biodiversità, sia a livello nazionale che europeo, prima Regione a livello nazionale. Tutti interventi che consentono di trovare un equilibrio tra ambiente, salute, qualità della vita e un uso sostenibile delle risorse natura.

Condivide gli stessi obiettivi la moratoria di sei mesi per quanto riguarda l’attività geotermica, approvata sempre nella scorsa seduta: questo lasso di tempo ci permetterà di aprire una discussione adeguata e in seguito di arrivare a una nuova regolamentazione in grado di tenere di conto delle diverse caratteristiche e sensibilità dei territori interessati a questo tipo di estrazione. Siamo consapevoli di quanto sia importante la geotermia e di come sia necessario studiare forme per sfruttare nel modo migliore questa risorsa. 

La Toscana è chiamata a raggiungere il target del 16,5 per cento di consumo da rinnovabili termiche ed elettriche sul consumo energetico complessivo, un obiettivo cruciale che siamo in grado di conseguire.

Ivan Ferrucci

Articoli dal Blog “Fatti e idee” di Ivan Ferrucci