QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 19°31° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 28 giugno 2016

FATTI E IDEE — il Blog di Ivan Ferrucci

Ivan Ferrucci

IVAN FERRUCCI - L'impegno politico inizia molto presto, durante gli studi superiori, che ho svolto a Pisa. In Provincia di Pisa, a Fornacette, vivo con mia moglie ed i mie due figli. Ho dato il mio contributo alla vita pubblica locale ricoprendo incarichi provinciali e poi quello di segretario durante gli anni di passaggio che portarono la sinistra italiana - Il PDS/DS – a confluire nel Partito Democratico. Sono stato Consigliere della Regione Toscana e capogruppo del Partito Democratico dal 2010 al 2015

Start Up House, spazi e agevolazioni a nuove idee

di Ivan Ferrucci - venerdì 30 gennaio 2015 ore 14:02

Le idee ci sono, a volte mancano tempo, investimenti e molto spesso anche spazio. Sì, proprio luoghi fisici in cui poter concretizzare progetti imprenditoriali, lavorare con un proprio team e creare qualcosa di nuovo. 

A rispondere a questa esigenza ha pensato la Regione Toscana con il progetto pilota Start up house, che fornisce una vera “casa” per le start up. Ecco come, in tre step. Il primo è stato una ricognizione puntuale del patrimonio pubblico che poteva essere riconvertito per ospitare nuove imprese, con l’obiettivo di creare forme di partenariato pubblico/privato per una destinazione intelligente di spazi inutilizzati. 

A seguito di questa ricognizione è stato redatta una graduatoria di "spazi ed immobili pubblici attrezzati", approvata il 23 dicembre scorso. Il secondo step è un bando, attualmente in corso, destinato ad amministrazioni pubbliche, enti locali, università ed enti di ricerca con sedi in Toscana per ottenere contributi in conto capitale da utilizzare per l’ adeguamento di questi immobili, ai fini appunto di ospitare nuove imprese. Il bando è partito dal 12 gennaio 2015 e sarà attivo fino alle ore 17 del 13 aprile 2015, le domande vanno presentate online all'indirizzo https://sviluppo.toscana.it/infrastartup

La dotazione finanziaria messa a disposizione dalla Regione è complessivamente di 2 milioni di euro, utili al cofinanziamento di piccoli interventi, da un minimo di 10 mila fino ad un massimo di 50 mila euro. Fra questi potranno essere cofinanziati opere edili, impiantistiche, acquisto di attrezzature, arredi, spese tecniche. Gli investimenti dovranno essere conclusi entro 6 mesi a partire dalla data di notifica di concessione del contributo. 

E arriviamo al terzo step, ovvero voucher e "microcredito giovani" per favorire l'avvio di iniziative imprenditoriali. Sì perché le idee hanno bisogno di luoghi fisici per concretizzarsi ma anche di un sostegno economico che molto spesso tanti under 40 non hanno a disposizione. Così ecco questa nuova misura, che va a integrare il ben noto pacchetto Giovanisì e il programma nazionale Garanzia Giovani. Si tratta di duebandi "gemelli" per imprese giovanili per i settori manifatturiero e di turismo, commercio e terziario, e altri due bandi, sempre “gemelli” per piccoli prestiti agevolati. 

Nel primo caso parliamo di contributi in conto capitale per imprese rigorosamente a titolarità giovanile e di nuova creazione, con copertura del 100% per due anni (fino a un massimo di 15.000 €), dei costi di utilizzo degli spazi attrezzati. Le domande si possono presentare entro il 16 novembre 2015 (ogni informazione sulle modalità è consultabile nei dettagli sul sito di Sviluppo Toscana ). 

Quanto al microcredito, si tratta di una misura che consiste in finanziamenti agevolati da un minimo di 5.000 ad un massimo di 15.000 €, a tasso zero, per progetti di micro, piccole e medie imprese giovanili, un bando per quelle del settore manifatturiero, un altro per quelle di commercio, istruzione, attività artistiche e professionali, servizi di alloggio, di ristorazione, di informazione e comunicazione. In questo caso le domande dovranno essere presentate entro il 27 febbraio 2015 (a questo link ulteriori dettagli http://www.regione.toscana.it/-/startup-manifatturiero-microcredito-per-le-imprese-giovanili). 

Il lavoro si crea anche in questo modo, favorendo la nascita di progetti imprenditoriali che senza queste agevolazioni avrebbero trovato troppe difficoltà sul loro cammino e probabilmente si sarebbero arenati prima di prendere forma. 

E di sprecare energie e creatività non possiamo davvero permettercelo.

Ivan Ferrucci

Articoli dal Blog “Fatti e idee” di Ivan Ferrucci