QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 21°24° 
Domani 19°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 31 luglio 2016

LEGAMI D'AMORE — il Blog di Malena ...

Malena ...

Sono nata in un paese straniero e provengo da una famiglia italiana. Fin da giovane le persone si sono sempre confidate con me: donne, giovani, figlie, nipoti, sorelle, comari, amici. Restavano ore a raccontarmi le loro storie e i sentimenti provati durante i loro vissuti. L'argomento più chiacchierato è l'amore in tutte le sue sfaccettature e ho deciso pertanto di parlarne affinché si possa trarre spunto per riflettere sulla differenza di genere.

Angelica

di Malena ... - mercoledì 17 febbraio 2016 ore 13:44

Angelica è una donna molto particolare. Non è molto alta ma ha tutte le curve al posto giusto quindi è molto femminile. Ha degli occhi verdi meravigliosi capaci di guardarti nell’anima e una voce molto sexy con un accento derivante dall’aver vissuto per molti anni della sua infanzia in un paese straniero. 

Per la verità quando parliamo al telefono, per questo motivo, spesso, non ci capiamo. Lei pertanto conosce l’inglese e ha fatto tantissime esperienze. E’ “possibilista”, crede cioè come me, che tutto sia, “accadibile”. Sposa giovanissima l’uomo che ama. Il marito ovvero Matteo è proprietario di un negozio di ferramenta e Angelica si propone di darle una mano facendo la commessa nel negozio. 

Un giorno, quando a quel tempo lei aveva ventiquattro anni, entra nel negozio un cliente amico del marito, passato di lì per caso a salutarlo. Nonostante Mario fosse un bellissimo uomo affascinante e ben vestito ad Angelica suscitò istintivamente una certa “antipatia”. I due uomini però intensificano la loro frequentazione e avendo anche Mario una compagna fu del tutto naturale trovarsi insieme per cene, aperitivi, gite, ecc. 

Angelica rielabora man mano il suo sentire nei confronti dell’amico del marito trasformandolo di giorno in giorno non solo in simpatia ma anche in ammirazione rimanendo affascinata dagli argomenti conosciuti da Mario. L’esoterismo per l’appunto è uno di questi e il legame tra Angelica e Mario diventa sempre più profondo ma rimaneva sul piano del prendersi in giro e del divertirsi alla grande quando stavano insieme. 

A distanza di cinque anni in Mario scatta la vena “porcina” e ci prova con Angelica proponendo alla donna già innamorata persa a sua volta, la fuga romantica in paesi esotici dove approfondire oltretutto il tema della magia. Sì dal caso che Angelica nel frattempo abbia avuto un figlio che in quel momento ha cinque anni e per il quale rinuncia al passo azzardato rimanendo nel suo nucleo familiare. 

Lui assorbendo il rifiuto dell’amata e rassegnato a tale stato di cose sposa la sua compagna dopo tre anni dal primo approccio con Angelica. Lei ci rimane malissimo ma fa buon viso a cattivo gioco e le due coppie continuano a frequentarsi. Nei rispettivi coniugi però comincia a insinuarsi il sospetto che tra i due ci sia qualcosa di più…. 

La moglie di Mario è la più gelosa di tutti e fa in modo che i due amici si allontanino perché nota la potente calamita che attira fortemente il ferro. Così l’amicizia si affievolisce e il tempo scorre sanando le fessure causate dall’acqua che imperterrita aveva levigato la roccia. 

A distanza di tredici anni dove nel frattempo Matteo chiude il suo negozio e apre un’agenzia di viaggi, il “fu” Mario ritorna a far visita all’amico come al tempo del loro primo incontro. Angelica prende fuoco nuovamente. Anche stavolta ahimè Mario non è in ufficio, pertanto la donna, adesso più matura e intraprendente e diciamo più pronta per affrontare un evento così sconvolgente e coinvolgente, come risposta alla domanda dell’uomo sul suo stato di salute, ne approfitta per farsi massaggiare il collo, poiché soffre di una cervicale pazzesca, poiché Mario è un bravo fisioterapista e pranoterapeuta. 

Il contatto è foriero di sensazioni non nascondibili né placabili e così Angelica improvvisamente lo bacia con un’intensità tale da spaventare Mario che scappa a gambe levate. Ripresosi alla svelta dopo di pochi minuti, la richiama al telefono e quindi i due diventano amanti. 

Si tratta di un amore pazzesco d’intensità stratosferica divorato da anni di attesa e di repressione dettate dal buon senso. Quest’amore diventa morboso e di una gelosia ossessiva da parte di Mario che spaventa Angelica diventata dipendente e succube del suo innamorato. Il maschio inventa sempre “giochi” molto proibiti da condividere con la sua femmina fino al culmine del giustificabile per quanto accade il giorno del compleanno di Angelica. 

La donna è invitata dall’uomo a casa sua, per festeggiare tal evento, dopo cena, le benda gli occhi e la conduce in camera per consumare un atto segno d’amore. Nel momento saliente del loro stare insieme la donna si ritrova accanto due uomini. Angelica sconcertata si toglie la benda e fugge da un triangolo che non gradisce con l’idea di lasciare definitivamente Mario. Non riesce nell’intento poiché è drogata da quest’uomo che non demorde nel volerla possedere e per gelosia Angelica si becca perfino uno schiaffo in pieno viso. 

Vivevano quest’amore dappertutto perfino in casa con i rispettivi ignari consorti quando lui, infatti, portava la donna per il consueto massaggio alla cervicale in camera tornando sereni a mangiare la cena da buoni amici. Angelica non riusciva a staccarsi da lui fino a quando Mario ritorna con la richiesta estrema di lasciare marito e figli per lui. 

Finalmente la donna dice un no definitivo trovando forza nell’amore dei figli (nel frattempo ne era nato un altro) e si libera per sempre da questa schiavitù. Via via Mario torna a trovarla (ora Angelica è separata dal marito e quindi libera) ma la donna si guarda bene dal ricascare tra le braccia di un uomo che ha fatto di lei una marionetta di cui lui era l’unico padrone. 

Eppure Angelica è una donna che tutti quanti consideriamo forte, intelligente e capace di cavarsela in ogni situazione e sembra inspiegabile come possa esserle accaduto un fatto del genere.

Malena ...

Articoli dal Blog “Legami d'amore” di Malena ...