QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°24° 
Domani 15°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 28 maggio 2017

LEGAMI D'AMORE — il Blog di Malena ...

Malena ...

Sono nata in un paese straniero e provengo da una famiglia italiana. Fin da giovane le persone si sono sempre confidate con me: donne, giovani, figlie, nipoti, sorelle, comari, amici. Restavano ore a raccontarmi le loro storie e i sentimenti provati durante i loro vissuti. L'argomento più chiacchierato è l'amore in tutte le sue sfaccettature e ho deciso pertanto di parlarne affinché si possa trarre spunto per riflettere sulla differenza di genere.

Jack lo sciupafemmine

di Malena ... - giovedì 22 dicembre 2016 ore 02:07

Jack lo sciupafemmine è l’appellativo dato a un uomo di quarantacinque anni che agisce ancora oggi indisturbato nei nostri quartieri di città e nei paesi vicini. Ufficialmente gli si possono attribuire cinque vittime poiché queste sono uscite dall’anonimato ma, il numero delle donne cadute fra le sue braccia, è notevolmente superiore. 

Il suo modus operandi prevede vittime scelte nel suo ambiente di vita o di lavoro che regolarmente lui riesce a portarsi a letto. Tra le cinque vittime accertate abbiamo Mary donna di quaranta anni di bell’aspetto cui Jack promette di sposarla non appena lei riuscirà a separarsi dal marito. La donna ovviamente crede al nostro “delinquente” e lascia il nucleo familiare con l’idea di costruire con l’amato, un nuovo nido (del cu-cu-lo se avesse avuto fortuna!) ma ahimè così non è andata, poiché Jack, nel frattempo aveva messo gli occhi su Anna

Quest’ultima si lascia circuire dall’uomo pur sapendo che Mary è la donna ufficiale del momento, poiché Jack le da garanzie sul sentimento da lui provato nei suoi confronti. Così anche la biondina di appena trent’anni cade e striscia ai piedi dell’uomo. Da questa donna Jack ha voluto un figlio e tutto sembra svolgersi per il meglio. Anna pian piano agli occhi del “nostromo” diventa sciatta, grassa e vecchia e quindi comincia a non piacerle più. 

Compare sulla scena quindi una nuova comparsa di nome Elisabetta, donna del Sud che fa da spalla alle battute di Jack in senso “letto-rale” lasciandosi coinvolgere in una relazione extraconiugale con quest’ultimo. Dama dal sangue “caliente” poco si cura del fatto che Jack sia accompagnato e “affigliolato” e gode della sua compagnia come meglio può. Jack consuma la colazione a casa, il pranzo sano fuori casa e adesso è in cerca di un buon ristorante per la cena. 

Katiuscia fa al caso suo, donna di appena vent’anni da mettere in posizione supina proveniente dalla Sardegna, studentessa universitaria che Jack va a trovare per variare il menù settimanale poiché è risaputo che una dieta mediterranea è fortemente e caldamente consigliata dagli specialisti del settore e dalla categoria dei consumatori suoi pari. Jack comincia ad accusare qualche acciacco fisico e psicologico perché non riesce a sostenere tre donne che cominciano a pretendere una sua costante presenza e quindi il galante uomo lascia le tre signore perché ha bisogno di un momento di riflessione al “gabinetto” però di una nuova conquista. 

Si tratta di Katty, donna in carriera rimasta affascinata da un uomo come Jack, venuto su dal nulla, con il quale intraprende una relazione seria, dalla quale questa volta nasce una figlia. La bionda e bella, Katty riesce a farsi sposare da Jack e ad oggi, è ancora la sua consorte. Da qui in poi Jack colpisce ancora ma nell’ombra poiché non ci sono prove certe di questi ulteriori “delitti” consumati nell’arco temporale fugace di un solo incontro o poco più. 

Le elencherò in successione e comunque nel rispetto dell’età raggiunta dall’uomo e delle sue potenzialità, piuttosto in “riserva”, per gli anabolizzanti assunti, nel tentativo di tenere il fisico in forma. Si tratta di Emma vedova giovane che ogni tanto accoglie il nostro contadino tra le “costole di sedano”. Poi abbiamo Marta donna di poco spessore che sfrutta Jack facendosi regalare profumi, pellicce, gioielli ma della quale però lui non può fare a meno. Rosa è registrata nel libro della vita di Jack insieme ad Alice (altre due conquiste) ma più come donne di una sera sola, che altro. 

Conosciute in discoteca, trascinate e portate a letto ma abbandonate sul giaciglio (luogo del delitto), il corpo ancora caldo, senza lasciare alcuna traccia, come fa l’assassino, con la sua vittima. Franca e Stefania sono rimaste “in vita” per puro caso, perché entrambe le donne, in un barlume di lucidità non sono andate oltre al farsi corteggiare da Jack lo sciupafemmine. 

Fare il profilo di Jack a beneficio delle donne nel tentativo di salvarle, è d’obbligo, nei miei racconti. Il moderno Jack lo sciupafemmine ha i seguenti tratti caratteristici: generalmente è un maschio bianco fra i ventotto e quaranta anni, vive e lavora nella tua zona. Fisico prestante, audace e imperturbabile al tempo stesso. Veste bene, generalmente in giacca e cravatta e non passa inosservato grazie ai suoi modi galanti. Nell’infanzia la figura paterna è stata assente o passiva. Il suo lavoro generalmente è buono e a tempo indeterminato. Possiede un bell’orologio da polso e una “automobilona” tipo Mercedes, BMW, Audi, ecc. Non è bellissimo ma interessante. Non è sincero ma misterioso. La personalità dei Jack gli sciupafemmine è passionale e mai platonica. Soffre di satiriasi o per dirla in breve d’iper sessualità e le donne da otto a ottanta vanno tutte bene, purché respirino, poiché a “ammazzarle” ovviamente, ci pensa lui. 

La nostra storia ha un epilogo: ora Jack è in pensione e ha superato gli ‘anta (insomma è “andato” e non ha più armi per intraprendere altri assalti nel branco delle donne) ma tutto sommato la sua condizione lo soddisfa, poiché di solito, dopo una “certa età” le amanti sono rimpiazzate dai nipoti (figli dei figli che sono “pezzi i core”). Rimane la moglie, se sopravvissuta, con i bigodini, le ciabatte e la sciatteria di chi non ha più voglia di piacere, a completare il quadro, da lui stesso dipinto. Di vittime Jack ne ha fatte tante, speriamo almeno si sia divertito. 

Malena ...

Canzoni Napoletane Tony Bruni 'O Sciupafemmene
Tattiche di rimorchio - come diventare sciupafemmine - (dal film Crazy Stupid Love)

Articoli dal Blog “Legami d'amore” di Malena ...