QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°27° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 26 maggio 2016

MUSICA E DINTORNI — il Blog di Fausto Pirìto

Fausto Pirìto

FAUSTO PIRITO - Sulle strade del Pop (e non solo) con l'ex caporedattore di Tutto Musica & Spettacolo, direttore artistico del contest Rock Targato Italia, garante del festival della contaminazione BresciaMusicArt, ideatore e curatore del Tributo ad Augusto Daolio, autore dei libri “In viaggio con I Nomadi” e “Vasco in concerto”

Luca Carboni ed il "Tributo ad Augusto" 2015

di Fausto Pirìto - lunedì 16 febbraio 2015 ore 06:30

Luca Carboni e Fausto Pirito

Ormai è un appuntamento irrinunciabile. Per me, ma anche per I Nomadi e per il “popolo nomade”. Ogni anno, dal 1993 a oggi, ci ritroviamo a Novellara, in quel di Reggio Emilia, per rinnovare il nostro omaggio ad Augusto Daolio, voce storica e fondatore, insieme con Beppe Carletti, del “complesso emiliano” (come si diceva una volta).

Eccoci dunque al XXIII TRIBUTO AD AUGUSTO, la manifestazione che l'amico giornalista Stefano Ronzani e io ideammo nella primavera del 1993, con il consenso e il sostegno di Carletti e di Rosanna Fantuzzi (compagna di Daolio, scomparso il 7 ottobre 1992).
Sono passati oltre due decenni e il TRIBUTO è diventato un evento prestigioso che tutti gli anni, intorno al 18 febbraio, giorno del compleanno di Daolio, richiama nel paese di nascita del cantante intorno ai 15mila fans da tutta Italia per una “2 giorni di musica, amicizia e solidarietà”.


Quest'anno, con Beppe e Rosi abbiamo scelto Luca Carboni come vincitore del Premio e il cantautore bolognese riceverà il riconoscimento durante il concerto-fiume previsto domenica 22 febbraio (dalle ore 16) sotto il Teatro Tenda appositamente allestito alle porte di Novellara.
A Carboni sono legato da un'amicizia trentennale e sono felice che abbia deciso di destinare il premio in denaro ad AMANI onlus, unaassociazione no-profit impegnata dal 1995 nella istituzione di case di accoglienza, centri educativi, scolastici e professionali in Kenya, Zambia e Sudan e nella difesa del diritto di bambini e giovani di questi Paesi ad avere un’identità certa, cibo, istruzione, salute e l’affetto di un adulto.


Il TRIBUTO AD AUGUSTO, oltre al premio in denaro, consiste in una Targa d'autore personalizzata in memoria di Daolio che viene assegnata come “riconoscimento del valore artistico e umano di musicisti che hanno fatto grande la canzone italiana”. A Luca la consegneremo nel corso del concerto ed è anche prevista una sua esibizione sul palco, accompagnato da Carletti, tastiere (dal 1963); Daniele Campani, batteria (dal 1990); Cico Falzone, prima chitarra e voce (dal 1990); Massimo Vecchi, basso e voce (dal 1998); Sergio Reggioli, violino, percussioni e voce (dal 1998); Cristiano Turato, voce solista e chitarra (dal 2012). 


Ed ecco tutti i premiati degli anni passati: Jovanotti (1993), Gang (1994), Bisca-99Posse (1996), Agricantus (1997), Massimo Bubola (1998), Alberto Fortis (1999), Daniele Silvestri (2000), Piero Pelù (2001), Nazionale Cantanti (2002), Pooh (2003), Paolo Belli (2004), Elisa (2005), Francesco Renga (2006), Samuele Bersani (2007), Roberto Vecchioni (2008), Ligabue e Giusy Ferreri (2009), Zucchero (2010), Biagio Antonacci (2011), Franco Battiato (2012), Alice (2013), Nek (2014). 


Un'ultima annotazione: nel 1995 il “Tributo ad Augusto” si concretizzò nella pubblicazione di un cd/lp omonimo con la partecipazione di artisti italiani e stranieri attraverso la reinterpretazione di canzoni del repertorio de I Nomadi. In ordine di apparizione, trovate nell'album: Francesco Guccini, Ligabue, Teresa De Sio, Gang, Gianna Nannini & Timorìa, Coro dell'Antoniano, Elio Revé y Su Charangon, Inti Illimani, Alice, Enrico Ruggeri, Modena City Ramblers, Dennis & The Jets, CSI e il Pubblico Nomade live. I proventi (120 milioni di lire dell'epoca) furono devoluti ad Associazioni umanitarie impegnate nella difesa dei diritti dei bambini tibetani, palestinesi e brasiliani.

Fausto Pirìto

Augusto Daolio - Francesco Guccini - Dio è morto - ( I Nomadi)
Nomadi - Noi non ci saremo

Articoli dal Blog “Musica e dintorni” di Fausto Pirìto

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

Cronaca