QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°27° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 29 giugno 2016

MUSICA E DINTORNI — il Blog di Fausto Pirìto

Fausto Pirìto

FAUSTO PIRITO - Sulle strade del Pop (e non solo) con l'ex caporedattore di Tutto Musica & Spettacolo, direttore artistico del contest Rock Targato Italia, garante del festival della contaminazione BresciaMusicArt, ideatore e curatore del Tributo ad Augusto Daolio, autore dei libri “In viaggio con I Nomadi” e “Vasco in concerto”

​Quando la Canzone fa rima con Kafka e Rivoluzione

di Fausto Pirìto - lunedì 06 luglio 2015 ore 10:34

Geco sul palco con Le Situazioni Kafkiane

A Milano sono un piccolo-grande fenomeno. Si fanno chiamare Geco e le Situazioni Kafkiane, un nome che è tutto un programma. Di loro si sono già occupati Radio Popolare, il TGR Lombardia e La Repubblica. Ma anche Don Gino Rigoldi (cappellano storico del carcere Minorile Beccaria e già “amico sprituale” di Jovanotti) li ha voluti al suo fianco per promuovere i Campi 2015 di Volontariato Internazionale BiR (Bambini in Romania). Il Soms Anno Zero, qui in Valdera, li ha scoperti quasi per caso e i gestori del circolo palaiese se ne sono innamorati subito, semplicemente ascoltando su YouTube i brani della band (in particolare lo stralunato e surreale “Sushi & Tempura”) inseriti in un Ep del 2011, quando Geco non faceva ancora parte del progetto. Un paio di telefonate con Andrea Errera (il chitarrista del gruppo) e il gioco è fatto: Geco e le Situazioni Kafkiane suoneranno a Palaia, in Piazza del Mercato, domenica 12 luglio nell'ambito della prima edizione della rassegna SOMS Estate 2015.

Ma andiamo con ordine. Le Situazioni Kafkiane nascono a Milano nel 2008. Sette amici muscisti, poco più che ventenni, tutti polistrumentisti, si uniscono quasi per gioco riuscendo a dare vita a un sound forse acerbo, ma originale, ricco di colori e con sonorità per tutti i gusti. Sonorità che i nostri pescano dal Latin, dall'Indie, dal Rock, dallo Ska e dal Reggae. Nella primavera del 2009 riescono a pubblicare un primo demo, interamente autoprodotto, intitolato “Non cè più morale”. Ancora un paio di anni per farsi le ossa, ed ecco l'uscita dell'EP citato sopra, ancora autoprodotto, comprendente quattro canzoni. Un po' di concerti fra amici, qualche consiglio da gente che di musica vive da una vita e via...

La svolta, nella primavera del 2014. L'attore e cantante 23enne Giacomo Occhi, in arte Geco, incontra la band e tra loro nasce immendiatamente un bel feeling. Il cambio del nome è automatico e l'operazione “Geco e le Situazioni Kafkiane” diventa realtà. Le nuove canzoni sono scritte da Geco sia per i testi sia per le musiche, mentre le Situazioni si occupano degli arrangiamenti (e di suonarle, naturalmente!).

Il loro primo cd, “Rivoluzione Stazionaria”, viene presentato nel dicembre 2014 sul palco del prestigioso Teatro San Babila di Milano, in collaborazione con l'associazione umanitaria di Don Rigoldi. «Con “Rivoluzione Stazionaria”», dicono i ragazzi, «vi portiamo in un mondo fatto di coscienze assopite, di falsi indignati, cronache nere, valigie pronte e cervelli in sosta all’Autogrill. Un mondo che, dovessi disegnarlo, lo faresti un po’ tipo uno Stivale.... un mondo con le sue contraddizioni e le sue bellezze, riflettendo sull’uomo, osservandolo e raccontandolo».

«Spesso”, ci racconta Geco, «le canzoni partono da una mancanza, da un vuoto che si avverte dentro, e carcano di capire dove si sia perso il pezzo mancante. Le mie canzoni nascono spontaneamente e quelle del cd le ho composte tutte nel giro di poco tempo, alle volte partendo da un argomento che volevo affrontare, altre da una melodia che mi girava per la testa. Ogni canzone ha una sua storia: ci sono quelle nate a notte fonda, quelle scritte di getto o altre che non volevano saperne di finire».

Sul palco di Soms Estate, insieme con Geco, ci saranno Andrea Errera (chitarra), Mauro Forester (batteria), Arturo Garra (tastiera e clarinetto), Niccolò Pozzi (tromba), Jacopo Soler (sax e flauto) e Vito Zeno (basso). Lo sapete: quelli di Soms Anno Zero hanno le orecchie buone e sul palco del loro circolo hanno già proposto set e personaggi di grande valore (leggi Gianni Maroccolo, Filarmonica Municipale LaCrisi, Paolo Pasi, Chiara Vidonis, Paola Bivona, Stefano Nottoli, Ezio Guaitamacchi & Brunella Boschetti, Omar Pedrini...). E anche da parte mia, il consiglio è di non perdere la performance di Geco e le Situazioni Kafkiane.

Buona musica a tutti!

Fausto Pirìto

Geco e Le Situazioni Kafkiane - Rivoluzione Stazionaria

Articoli dal Blog “Musica e dintorni” di Fausto Pirìto