QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi -1°8° 
Domani 6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 04 dicembre 2016

SEI DI PONTEDERA SE — il Blog di Eugenio Leone

Eugenio Leone

EUGENIO LEONE, ingegnere per lavoro, impegnato in campo sociale con la Colletta Alimentare, nelle relazioni professionali con ToscanaIN, presidente della Filarmonica Volere è Potere. Promotore e coordinatore di PontederaViVa!  l’Associazione che raccoglie le energie della società civile che vogliono impegnarsi per migliorare la città. Mi sento un uomo libero, non sono pontaderese ma mi sto impegnando per diventarlo.

​L’Ottomarzo di Sei di Pontedera Se…

di Eugenio Leone - venerdì 06 marzo 2015 ore 16:34

Care Donne di Sei di Pontedera Se,

l’otto marzo 2015 coincide con il primo anno di attività del gruppo “Sei di Pontedera Se”. A voi vorrei dedicare un grande GRAZIE.

Grazie per tutto quello che in questo anno avete fatto per il gruppo. A partire dai vostri saluti mattutini, dai vostri “Buongiorno Gruppo”, che danno la forza per iniziare meglio la giornata. più volentieri a chi a Pontedera vive e a chi è lontano e a Pontedera vorrebbe tornarci.

Donne che fanno comunità, chiedendo alle amiche del gruppo dopo possono comprare un cestino di vimini per la bici o i rollerblade per il nipote, se c’è il carnevale fuori del ponte o se i negozi in centro sono aperti.

Donne che hanno denunciato i ritardi nella consegna della posta e dei disservizi della guardia medica; donne che applaudono alla professionalità e all’umanità del personale dell’ospedale.

Donne che sentono la città propria, che sentono le strade, le piazza come luoghi della loro casa. Donne che si sentono sentinelle a difesa della bellezza della città pronte a denunciare il degrado urbano, pronte a notare che le panchine del parco del Villaggio “si spostano” e pronte a ringraziare gli operai quando intervengono per ripristinare la collocazione originale.

Donne nostalgiche che ricordano quando il corso era percorribile con le auto o quando si parcheggiava in piazza della Pretura. Donne che rievocano lo struscio sul corso, le risate alla Villa Comunale, i film visti al Cinema Roma, il suono della sirena Piaggio, il profumo della cicoria di Crastan o la farina dell’ultimo giorno di carnevale. Donne golose che sognano i bomboloni con la panna della mitica Vera del Bar Commercio, donna anche lei.

Donne sempre attente ai deboli, sempre sensibili alle difficoltà degli animali siano essi pesci rossi della fontana, gatti o cani; pronte a mobilitarsi in caso di scomparsa di un cane o a fare appelli in caso di cucciolate da affidare alle cure delle famiglie.

Donne tenaci che promuovono i diritti di tutte le donne organizzando flashmob, manifestazioni, incontri di riflessione o che difendono il gruppo dalle incursioni di post volgari, che offendono le persone impedendo un confronto costruttivo sui temi della città.

Donne che organizzano cene, donne felici di ritrovare attraverso il gruppo i loro compagni di scuola, donne-mamme che si preoccupano per i figli di tutti come se fossero i propri, invitandoli a stare attenti quando all’uscita dalla scuola attraversano la toscoromagnola al ponte azzurro.

Donne appassionate di sport, affezionate ai granata… Donne che amano la Città di Pontedera e al Gruppo dei Pontaderesi. 

A voi un grande grazie e Buon OttoMarzo a tutte.

Eugenio Leone

Articoli dal Blog “Sei di Pontedera se” di Eugenio Leone