QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 7° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 09 dicembre 2016

Cronaca mercoledì 06 maggio 2015 ore 09:15

Bullismo, droghe, social: la polizia in cattedra

Tanti gli incontri sulla sicurezza portati avanti nelle scuole di Valdera e Cuoio dal commissariato locale. Già pronti programmi per il prossimo anno

PONTEDERA — Successo anche quest’anno, in tutta la Valdera, per il progetto di educazione alle legalità portato avanti dalla Polizia di Stato che ha incontrato studenti di ogni ordine e grado e discusso con loro di sicurezza, bullismo, droghe e social network.

Nel corso dell'anno, il dirigente del Commissariato di Pontedera vice Questore aggiunto dottor Luigi Fezza, ha tenuto diverse conferenze con gli studenti delle scuole superiori di Pontedera e Cascina e con quelli delle medie della Valdera e dei comuni del comprensorio del Cuoio, quali Castelfranco e Santa Croce sull’Arno.

“E’ dal 2003 che porto avanti questo progetto di educazione alla legalità nelle scuole - ha detto Fezza -. All’inizio era limitato alla città di Pontedera, ora è stato esteso a tutta la Valdera e al Valdarno. Sono particolarmente contento della riuscita di questi incontri e noto con piacere che le istituzioni scolastiche sono particolarmente sensibili alle problematiche, al punto che il nostro intervento viene richiesto anche autonomamente sulla base della positiva esperienza dell’anno precedente”.

Durante l'anno, la polizia ha organizzato anche incontri con i genitori degli alunni delle scuole medie di Pontedera e Calcinaia, in collaborazione con la Polizia Postale e delle Telecomunicazioni di Pisa e in particolare il sovrintendente Bruno Gaspari, sul delicato tema dei social network e sul corretto uso dei sistemi informatici.

Sempre insieme alla sezione Polstrada sono stati fatti, all’istituto linguistico e pedagogico Montale, anche una serie di incontri sull’educazione stradale e sul corretto uso dei social network.

La Polizia di Stato e in particolare il Commissariato di Pontedera, confermano la loro disponibilità per interventi su queste attuali problematiche e stimolano le scuole interessate a telefonare per prenotare incontri, anche prima della fine dell'anno scolastico.

Altri incontri si terranno infatti in tutto il prossimo mese di maggio a Calcinaia e Bientina.

Tag