QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°27° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 27 maggio 2016

Attualità lunedì 25 gennaio 2016 ore 13:30

"I rifiuti nel fosso sono aumentati"

Sacchetti, taniche e immondizia. L'opposizione torna a puntare il dito sull'emissario e chiede risposte all'Amministrazione e alle autorità competenti

CALCINAIA — "Pochi giorni prima di Capodanno denunciammo la presenza di molti sacchi di rifiuti “lanciati” sulle sponde del canale emissario nel pieno centro di Fornacette. A distanza di diverse settimane ci troviamo a dover segnalare che quei sacchi sono ancora lì e purtroppo sono aumentati." Il problema dell'immondizia si ripropone e a puntare il dito contro il canale inquinato è ancora una volta la lista d'opposizione Insieme per il bene comune di Calcinaia.

"A questo punto dobbiamo chiederci se è lecito dover sostenere una situazione simile, che il nostro “Fosso” sia considerato attivamente e passivamente una sorta di discarica a cielo aperto…perché quei sacchi non sono stati rimossi?" chiedono dall'opposizione, accusando anche il titolare della gestione del corso d'acqua: "Il Consorzio 4 Basso Valdarno ad oggi non ha fatto niente per risolvere uno scempio sotto gli occhi di tutti, partendo anche dal presupposto che non sappiamo cosa quei sacchi (più alcune taniche) possano contenere: da rifiuti domestici che attirano roditori a batterie o altro materiale pericoloso".

"Riteniamo, a questo punto, inutile continuare a parlare di “Contratto di Fiume” - proseguono da Bene comune - se le autorità che si prefiggono di riqualificare i tratti dei nostri corsi d’ acqua si dimostrano così poco interessate al disastro che si compie quotidianamente".

Infine, Bene comune tira in ballo l'Amministrazione e si rivolge anche alle autorità: "Parallelamente chiediamo all’Amministrazione comunale di Calcinaia, alla polizia locale e all’Unione Valdera, nel caso specifico all’ispettore ambientale, quali pratiche intendano attivare affinché i responsabili di questi gesti siano puniti e pertanto chi si trovi a transitare lungo il nostro “Fosso” non debba trovarsi come biglietto da visita un canale colmo di rifiuti o situazioni come in via Palmiro Togliatti con fusti di materiale industriale abbandonati praticamente lungo la strada; contesti indegni di qualsiasi società minimamente civile" concludono dall'opposizione.

Tag