QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20° 
Domani 19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 23 settembre 2017

Attualità sabato 09 settembre 2017 ore 13:05

Cimitero e scuola elementare, i dubbi di Cei

Mattia Cei al cimitero per testimoniare il degrado

Il consigliere comunale d'opposizione si rivolge al sindaco per sapere a che punto sono i due progetti

CAPANNOLI — "Vogliamo porre l'attenzione su due opere che stanno procedendo a rilento all'interno del nostro territorio comunale: la ristrutturazione del cimitero di Capannoli e la costruzione della scuola primaria in via Aldo Moro". E' la denuncia fatta in un comunicato stampa dal consigliere comunale della Lista civica d'opposizione Mattia Cei.

"Il nostro gruppo - ha spiegato -, nello scorso mese di febbraio, in consiglio comunale, ha presentato un'interrogazione diretta al sindaco Arianna Cecchini, sullo stato di degrado del cimitero di Capannoli. L'impalcatura che abbraccia le zone da restaurare c'è, ma i lavori stentano a decollare. In tutta risposta ci è stato snocciolato l'elenco delle opere che il Comune ha portato a termine in questi anni. Apprezziamo il lavoro dell'amministrazione, un po' meno il tentativo di gettarci fumo negli occhi aggirando la questione centrale della nostra interrogazione. Ci è stato inoltre illustrato il nome della ditta che ha vinto la gara per la ristrutturazione del cimitero. Anche in questo caso siamo felici di constatare la trasparenza dell'amministrazione, ma non era scopo della nostra interrogazione conoscere il soggetto incaricato dei lavori. Semplicemente, trattandosi di un bene comunale, vorremmo che il sindaco si muovesse in prima persona, e con incisività, per stimolare l'accelerazione dei lavori e il compimento dell'opera di restauro. Un cimitero incerottato non è certo un bel biglietto da visita per Capannoli. Continuiamo a sperare che qualcosa si muova. Prima di tutto confidiamo nell'intervento del Comune, che da tempo sembra sonnecchiare tranquillamente sulla vicenda".

Altro punto toccato da Cei è poi il progetto della scuola primaria in legno in via Aldo Moro. "E' ferma alla prima pietra simbolicamente posata dal sindaco nel marzo scorso - ha commentato il consigliere -, con tanto di dichiarazioni soddisfatte agli organi di stampa. Cecchini ha promesso di terminare l'opera in un anno forse anche meno, come da sua stessa ammissione. Francamente facciamo fatica a credere che ciò sia possibile, dato che i lavori non sono neppure iniziati. I cittadini aspettano la scuola, o almeno chiarimenti riguardo lo stato di avanzamento della realizzazione di quest'ultima. E invece tutto tace. Crediamo sia giusto fare chiarezza e, se necessario - ha concluso Cei -, redarguire l'Unione Valdera, che ha curato le gare d'appalto per la ristrutturazione del cimitero e per la costruzione della scuola. Perché le parole non costano niente, ma il rispetto per gli abitanti di Capannoli viene prima di tutto. E deve essere garantito. Nel bene e nel male".

Tag