QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°27° 
Domani 13°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 30 settembre 2016

Cronaca venerdì 03 ottobre 2014 ore 12:54

Carrozzerie e autorivendite, scattano le denunce

Forni per la verniciatura non in regola e rifiuti tossici tra i reati contestati

PISA — Raffica di controlli della polizia stradale di Pisa nell'indotto delle attività che legate al mondo delle automobili. Alla fine sono state denunciate 5 persone e 5 attività sono state segnalate all'autorità giudiziaria attraverso l'informativa di reato per irregolarità rispetto alle norme sull'ambiente.

I controlli hanno riguardato 25 attività commerciali di cui 16 autocarrozzerie, 2 rivenditori di auto, 5 soccorsi stradali, 2 agenzie di pratiche auto. Questi controlli hanno prodotto 5 segnalazioni con 5 persone denunciate alla Autorità Giudiziaria per irregolarità alle norme ambientali. Nove invece sono le contestazioni a violazioni amministrative per attività non trovate in regola con le norme riguardanti la salute dei lavoratori. E’ questo il bilancio della attività svolta dalla squadra di polizia giudiziaria della polizia stradale di pisa emerso dal controllo degli esercizi pubblici nel periodo da gennaio ad agosto.

In particolare talune autocarrozzerie disponevano di forni per la verniciatura non regolamentari e quindi capaci di produrre danni ambientali, altre producevano ed abbandonavano rifiuti tossici non pericolosi in cassonetti destinati al normale smaltimento dei rifiuti urbani. Altri utilizzavano per la copertura dei capannoni tegole in eternit danneggiate.

Il dirigente della polizia stradale di Pisa, fa sapere che questi controlli proseguiranno ulteriormente al fine di ridurre il fenomeno che alimenta le attività irregolari, connesse con la circolazione stradale.

Tag