QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi -3°1° 
Domani -7°-2° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 25 febbraio 2018

Attualità mercoledì 24 gennaio 2018 ore 07:30

Polemica sul commento tolto dal Fb del Comune

Marco Santini del comitato No Forno
Marco Santini del comitato No Forno

Il post era sulla bandiera Arancione. Santini, promotore del comitato No forno Lavaiano, accusa l'ente che spiega: "Non abbiamo mai censurato nessuno"



CASCIANA TERME LARI — E' polemica a Casciana Terme Lari. A far discutere è un commento che è stato eliminato da una discussione su un post del Comune dopo la conquista della bandiera arancione.

Marco Santini, anima del comitato No forno Lavaiano (contro la costruzione del forno crematorio), ha commentato il post sulla bandiera arancione facendo riferimento alla possibile costruzione del forno. 

Il commento è stato eliminato perché contrassegnato come spam. Il commento eliminato è stato comunque pluricitato nei commenti di altri utenti allo stesso post. 

Dopo qualche ora il Comune ha spiegato, sempre su Fb: "A seguito di quanto pubblicato dal Sig. Marco Santini che ha lamentato la censura di un suo commento da parte del Comune, ci teniamo a sottolineare che il Comune non ha mai censurato nessun utente, lasciando ai Cittadini la massima libertà di espressione. Nel caso specifico, può essere accaduto - come risulta anche dall'avviso ricevuto dall'utente sul suo profilo - che Facebook in automatico abbia contrassegnato come spam il commento in questione: infatti la notifica ricevuta dall'utente indica chiaramente di controllare il messaggio, perché il contenuto è stato considerato spam dal sistema". 

"A tal proposito - hanno ripreso dal Comune - si fa presente come l'algoritmo di Facebook può determinare se un commento sia spam o meno facendo un calcolo in base a certe variabili: non di rado commenti perfettamente leciti o che non contengono alcun link esterno (in questo caso invece presente nel commento dell'utente), vengono contrassegnati dal sistema come spam. Avrebbe peraltro avuto poco senso censurare il commento del Sig. Santini e lasciare gli altri di identico tenore.

"Ribadiamo infine che il Comune non ha bloccato nessun commento da parte degli utenti, anzi invita i Cittadini a seguire la pagina, a continuare a condividere e commentare i contenuti con i limiti della educazione e della legalità". 

Questo invece ciò che aveva scritto Santini: "Signori siamo alla censura, non voglio sapere quali interessi ci siano sotto per arrivare a censurare un cittadino  che esprime la propria opinione, partiamo con i fatti, questa mattina ho osato commentare sotto un post https://www.facebook.com/comunedicascianatermelari/posts/1994127324195822 dell'avvenuta riconferma al nostro comune della bandiera arancione semplicemente mettendo il link al sito della Touring club alla pagina che elenca i requisiti per avere il vessillo arancio, http://2014.bandierearancioni.it/partecipare/ poi ho scritto copiandolo da quella pagina uno dei requisiti "non presentano elementi che minacciano l'attrattività complessiva della destinazione (es. aree moderne di impatto visivo negativo, elementi detrattori dell’integrità paesaggistica, ecc.)." facendo presente che strideva con la realizzazione di un forno crematorio".

"Questo - ha ripreso Santini - è bastato a farmi bannare, come vedete Facebook mi ha avvisato che il contenuto da me pubblicato è stato contrassegnato come spam (spazzatura) dal gestore della pagina UFFICIALE del Comune, il Partito sarà anche Democratico ma chi gestisce la pagina è sicuramente un CENSORE di pessimo livello. Ora io mi domando HO CENTRATO il problema oppure cosa? Aiutatemi a far conoscere questa vergogna!!!!!".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità