QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 25 novembre 2017

Cronaca venerdì 03 marzo 2017 ore 19:00

Assalto al bancomat, trovata l'auto dei ladri

I danni all'interno della filiale

Gli autori del colpo di stanotte sono arrivati a bordo di una vettura rubata a Lucca. I militari hanno rinvenuto anche le bombole usate come esplosivo

CASCIANA TERME-LARI — Il boato nel cuore della notte ha svegliato i cittadini di Casciana Alta, ma i ladri sono stati abbastanza veloci da non farsi sorprendere con le mani nel sacco. Una donna si è affacciata alla finestra e li ha visti, incappucciati, defilarsi a bordo di un veicolo, poi risultato rubato.

Dopo essersi lasciati alle spalle uno scenario di devastazione ai danni della Banca Popolare di Lajatico in piazza Di Vittorio, i ladri (sarebbero almeno tre, secondo quanto riferito dai carabinieri che si occupano delle indagini) sono fuggiti con un malloppo di circa 20mila euro.

I militari hanno scoperto il mezzo - una Golf - abbandonato in una strada del centro di Casciana-Terme. Si tratta di un veicolo rubato in un parcheggio condominiale a Lucca. I militari dell'Arma hanno trovato anche altro materiale: picconi, mazze, il dispositivo elettronico usato come detonatore e le bombole come esplosivo. Un colpo da professionisti insomma.

I carabinieri sospettano che gli autori siano gli stessi che hanno agito a Marlia, nel Comune di Capannori, in provincia di Lucca, a distanza di circa un'ora dal furto di Casciana Alta. Anche a Marlia l'esplosivo ha danneggiato gran parte della sede della banca. Il colpo è stato tentato verso le tre e gli inquirenti ipotizzano che a innescare l'esplosione sia stata una miscela di acetilene.

In giornata la Bplaj di Casciana Alta ha provveduto a riparare i danni arrecati alla filiale. Per il ripristino del bancomat, invece, sarà necessario attendere ancora. I carabinieri analizzeranno il veicolo e il materiale nella speranza di acquisire elementi che possano portare sulle tracce dei malviventi.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Lavoro

Attualità