QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11° 
Domani 10°11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 13 dicembre 2017

Attualità sabato 12 agosto 2017 ore 15:00

Giovani artisti cinesi disegnano Palaia

L'incontro col sindaco Gherardini è avvenuto nei giorni scorsi, i ragazzi e gli studenti arrivano da un'accademia di Pechino

PALAIA — In Valdera a Palaia, prima esperienza italo-cinese di giovani e giovanissimi artisti che hanno disegnato e dipinto per le strade del paese, realizzando opere che verranno poi esposte a Pisa al Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi.

Un gruppo composto da 18 studenti e insegnanti della Lumi Art Academy di Pechino sta visitando Pisa e la Valdera come iniziativa a supporto del percorso educativo ed artistico dei ragazzi. La comitiva è accompagnata dall’artista cinese Situ Xiaochun, proveniente dall’Accademia Centrale Cinese delle Belle Arti ed esperto di arte contemporanea. I giovani artisti si stanno muovendo su un percorso ancora sconosciuto al grande pubblico cinese, alla scoperta del nostro territorio, di chiese, monumenti, musei, piazze e tanti capolavori nascosti, pieno di suggestioni sia a livello turistico, che didattico e culturale.

I ragazzi si fermano per dipingere panorami, per riprodurre e interpretare statue, quadri, architetture della storia dell’arte italiana, per incontrare artisti e professionisti dell’artigianato artistico locale.

Il sindaco di Palaia Marco Gherardini ha accolto nel Palazzo Comunale il gruppo di giovani artisti accompagnati dagli insegnanti e dai rappresentanti di Promoter Srl che cura l’iniziativa Art Tour 2017.

La visita in Toscana della delegazione cinese ed il ricco programma di scambi artistico-culturali di queste settimane sta riscuotendo attenzione e apprezzamento da parte degli artisti e delle istituzioni che partecipano all’iniziativa.

Questa prima esperienza ha lo scopo di avviare un percorso lungo il quale dare vita a nuovi scambi e portare avanti collaborazioni, come quelle già intraprese con l’Università di Pisa e il Comune di Pisa, la Scuola Normale, e il Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi.

L’incontro di oggi della delegazione cinese con il Comune di Palaia è un passo significativo in questa direzione, che potrà aprire nuove prospettive anche a tutto il tettorio della Valdera.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Attualità