QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°25° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 28 maggio 2016

Attualità lunedì 15 febbraio 2016 ore 12:09

Il collezionismo per salvare i centri storici

La presentazione dell'iniziativa

Ponsacco e Peccioli uniscono le forze nell'organizzare mercatini. L'iniziativa è targata Confcommercio e coinvolge 80 appassionati d'oggettistica

PONSACCO — Modellismo, quadri, giocattoli, utensili, libri, monete: è lungo l'elenco delle merce protagonista dell'iniziativa lanciata da Confcommercio Pisa e sposata dai Comuni di Peccioli e Ponsacco, uniti nel tentativo di rilanciare i loro centri storici. I nuovi mercatini esporranno davvero Di tutto un po', come recita il nome del progetto. A Ponsacco saranno almeno 80 gli espositori.

I posti disponibili sono già esauriti, ma fra sei mesi, una volta conclusa la prima fase della sperimentazione, sarà possibile fare richiesta presso Confcommercio.

I mercatini partono sabato 20 febbraio a Ponsacco; il secondo appuntamento è fissato per domenica 21 febbraio a Peccioli. I banchi saranno collocati in corso Matteotti, piazza San Giovanni e piazza della Repubblica nel primo caso; sul corso Matteotti e in via Roma nel secondo Comune. Entrambi avranno cadenza periodica: appuntamento dalle 8 di mattina alle 20 di sera ogni terzo sabato del mese nel centro storico di Ponsacco, ogni terza domenica in quello di Peccioli.

"Lo scopo dell'iniziativa è offrire, grazie alla collaborazione tra i due Comuni, nuova visibilità ai centri storici, richiamando il pubblico nel cuore dei borghi" spiega il presidente Area vasta di Confcommercio Alessandro Simonelli. "I mercatini - prosegue - saranno rafforzati dalla presenza di eventi specifici e momenti di animazione per bambini".

"I partecipanti non hanno partita Iva ma sono semplici collezionisti - ha reso noto Salvo Teleschi di Confcommercio - e il modello di esposizione e vendita si ispira a quelli già presenti a Vicopisano o Cascina. La scelta delle date va a coprire momenti del mese che erano sprovvisiti di eventi".

"Questo progetto si aggiunge a quello dell'incubatore commerciale, al potenziamento della fiera e della festa del commercio per dare nuovo impulso alla vita del Comune e alla sua economia - ha dichiarato nel corso della presentazione il sindaco di Ponsacco Francesca Brogi. - Cercheremo di valorizzare i collezionisti locali e di rendere l'evento un'occasione di vita sociale che serva per stimolare anche quella economica".

Il sindaco di Peccioli Renzo Macelloni ha sottolineato che il rilancio del territorio parte anche da piccole inziative come questa: "Dobbiamo percorrere tutte le strade possibili - ha affermato Macelloni - o fra qualche decina di anni i nostri centri andranno incontro alla morte per carenza di vita sociale e possibilità economiche". In quest'ottica, Macelloni ha ricordato anche l'evento del 18 marzo che si svolgerà a Peccioli, un incontro per discutere come rilanciare i centri storici, al quale - ha reso noto il sindaco - sono stati invitati anche rappresentanti della Regione.

Al dibattito parteciperà anche l'Amministrazione di Ponsacco, ha fatto sapere Francesca Brogi. Il Comune è il quarto ad aderire dopo Lajatico, Chianni e Terricciola.

Tag