QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°27° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 giugno 2018

Sport giovedì 20 agosto 2015 ore 16:00

Nasce il femminile granata guidato da Ulivieri

Da destra: il mister Renzo Ulivieri e il responsabile del settore giovanile Daniele Zini

Sarà il presidente dell'associazione allenatori ed ex di Samp, Bologna, Empoli il mister della nuova "squadra rosa" dell'Us Città di Pontedera



PONTEDERA — Ci sono voluti 103 anni di storia calcistica per veder nascere la prima squadra femminile granata. Dopo che nei giorni scorsi era circolata qualche indiscrezione, stamani si è avuta l'ufficialità della notizia con una conferenza stampa allo stadio Mannucci di Pontedera.

Il calcio granata, quindi, si tinge di rosa e a guidare la formazione femminile targata Us Città di Pontedera nel prossimo campionato regionale di Serie C ci sarà Renzo Ulivieri, il 74enne presidente dell'associazione italiana allenatori ed ex mister di società come Reggina, Bologna, Padova,Torino, Parma, Cagliari, Napoli, Vicenza, Modena, Perugia, Ternana, Fiorentina, Empoli.

La nuova società, interamente partecipata dall'Us Città di Pontedera che partecipa al campionato di Lega Pro, avrà come presidente Maurizio Pantani, mentre al responsabile del settore giovanile Daniele Zini sarà affidata la carica di responsabile organizzativo, logistico e tecnico.

"Siamo lieti e orgogliosi di annunciare la nascita del segmento femminile all'interno della nostra società - ha inaugurato la conferenza Pantani -, ci abbiamo lavorato 3 anni ma alla fine ci siamo riusciti, un ringraziamento va a tutti i soci dell'Us Città di Pontedera per aver creduto in questo progetto, all'amministrazione comunale che è sempre molto vicina alle nuove iniziative e al mister Ulivieri che ha scelto il nostro progetto, con la sua esperienza ci sarà di grande aiuto per la crescita e lo sviluppo dell'iniziativa".

Le prime parole del nuovo tecnico granata Ulivieri sono state: "Il calcio femminile in Italia è in difficoltà, la scusa della cultura non regge, non viene fatto niente per incentivare le bambine a avvicinarsi al pallone, proveremo a fare anche questo, a far crescere un movimento dal basso. Apriremo la scuola calcio alle bambine e le faremo giocare liberamente con i maschi fino a 12 anni, lì cercheremo di organizzare delle squadre solo al femminile e partecipare nei vari campionati giovanili femminili, al Pontedera ci sono delle idee e c'è un entusiasmo palpabile nell'aria, la società si sta strutturando in una maniera logica professionale, il sistema Pontedera sarà un'apripista per molte società in futuro".

"Oggi è un giorno storico per noi, per la società e per la città - ha commentato Zini -, è un progetto in cui crediamo molto e che abbiamo fortemente voluto, mi riempie d'orgoglio essere riuscito a convincere un mister del calibro di Renzo Ulivieri, so che è la persona giusta per poter far crescere il movimento su tutto il territorio, per passione, competenza e professionalità. Per noi, dopo la ristrutturazione di tutto il settore giovanile, questa è un'altra tappa fondamentale nella direzione in cui vogliamo andare, a metà settembre sarà pronto il nuovo centro sportivo dell'Oltrera che sarà la nostra nuova casa e dove concentreremo tutte le attività grazie alla costruzione dei tre sintetici, uno per il calcio a 11, due per il calcio a 9 con all'interno quattro campi di calcio a 5 e gli otto nuovi spogliatoi. Sappiamo che siamo solo all'inizio di un lungo percorso ma con il tempo, tanta pazienza e umiltà cercheremo di creare una struttura solida e professionale, che possa dare un futuro e una continuità alla società".

Le ragazze parteciperanno al campionato di Serie C e inizieranno gli allenamenti il prossimo giovedì 27 agosto. Si alleneranno nel nuovo centro sportivo e ci giocheranno anche le gare interne di campionato. La società si riserva di valutare di giocare anche qualche partita allo stadio Mannucci, tenendo conto degli impegni della prima squadra maschile e del Tuttocuoio.

"Permettetemi - ha concluso infine Zini - un ringraziamento personale all'amministrazione comunale, a tutti i soci e al mister per aver creduto con me a questo bellissimo progetto e in particolare al mio presidente e amico Maurizio Pantani per avermi scelto per far nascere e sviluppare questo progetto".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Lavoro

Attualità