QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi -3°8° 
Domani -4°5° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 17 dicembre 2017

Politica martedì 05 dicembre 2017 ore 10:00

Opere pubbliche, la richiesta di Progetto Comune

Marianella Marianelli e Franco Cavallini

Marianelli e Cavallini sono intervenuti per parlare del referendum richiesto dal comitato Pop per la passerella e la copertura della piazza

PECCIOLI — Il comitato Pop, Partecipazione Opere Pubbliche, ha ha richiesto un referendum abrogativo per due opere pubbliche che il Comune vuol realizzare, una a Peccioli (la passerella sopraelevata che collega gli impianti sportivi al paese) e una a Fabbrica (la copertura della piazza con un progetto dell'architetto Cucinella.

Sull'argomento sono intervenuti Marianella Marianelli e Franco Cavallini della lista di opposizione Progetto Comune.

"Giuridicamente - hanno spiegato - l'iter è iniziato con la presentazione del quesito, ma il sindaco ha portato nell'ultimo Consiglio Comunale un Ordine del giorno che ha fatto decadere la richiesta congiunta dei due Gruppi di opposizione di nominare i Garanti previsti dall'ordinamento, primo passo dell'iter".

Marianelli e Cavallini hanno fatto un ulteriore richiesta al sindaco Renzo Macelloni e alla sua giunta: "Al fine di procedere speditamente nell’iter referendario - hanno spiegato i due - inevitabilmente già iniziato con la presentazione del quesito da parte del Presidente del Comitato Opere Pubbliche in data 14 novembre 2017, vista la necessità di perfezionare le minime imprecisioni (non sostanziali) dello Statuto Comunale, da cui discende il Regolamento per la partecipazione, in modo da non creare equivoci o intralci procedurali nello svolgimento delle attività istituzionali previste da tali strumenti, come Lei stesso ha rilevato e sancito proponendo all'approvazione del Consiglio, durante la seduta consiliare del 28 novembre scorso, un odg mirante a perfezionarli che di fatto ha sostituito il punto in programma, riguardante la nomina del Comitato dei garanti come da richiesta congiunta dei Gruppi consiliari di minoranza protocollata in data 22/11/2017, ritenendo correttezza istituzionale da parte Sua, stabilire in tempi certi ciò che segue, chiediamo a Lei ed alla Giunta

  • di dare mandato al segretario Comunale dottoressa Adriana Viale, con la partecipazione dei Capo gruppo consiliari, di procedere a rendere armonici tra loro i due suddetti strumenti, di sottoporli nel più breve tempo possibile al Consiglio, dopo averli propedeuticamente inoltrati ai Consiglieri in vista della Seduta dedicata per poter essere esaminati con attenzione ed avere elementi esaurienti in vista della discussione consiliare,
  • di procedere alla convocazione del Consiglio entro il 14 dicembre, per poter assolvere sia all’approvazione di tali modifiche, sia alla nomina dei Garanti (essendo necessario farlo entro 30 giorni dalla presentazione del quesito) che seguiranno le successive necessità di garanzia del percorso referendario, che, ripetiamo, a tutti gli effetti è già iniziato con la presentazione del quesito".
Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Cronaca