QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi -1°8° 
Domani 6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 04 dicembre 2016

Sport domenica 19 aprile 2015 ore 20:00

Amoroso cala il poker e il Pisa torna a vincere

All'Arena Garibaldi i nerazzurri battono la Pistoiese e si lasciano aperto uno spiraglio per i playoff

PISA — All'Arena Garibaldi i nerazzurri tornano alla vittoria dopo due mesi e, approfittando della caduta della Reggiana, tengono aperto uno spiraglio per i playoff.

l Pisa scende in campo (domenica ore 18) all'Arena nel derby contro la Pistoiese. I nerazzurri hanno per la seconda volta la possibilità di scavalcare L’Aquila e portarsi al quarto posto

L'accoglienza per i giocatori del Pisa non è delle migliori, con la curva nerazzurra in pieno clima di contestazione. Amoroso sceglie Arrighini in coppia con Arma, a centrocampo Mandolini e Frediani sostituiscono Iori e Finocchio. Per la Pistoiese, Sottili punta tutto su Coulibaly nel tridente offensivo Falserano e Piscitella.

Partono forte gli arancioni che vanno in vantaggio al 21' nella discesa di Falserano che mette in mezzo un grande cross per Coulibaly che da solo in area colpisce la traversa, ma la palla arriva a Mungo che segna a pochi metri dalla porta. Il gol scuote i nerazzurri che prima hanno un'occasione con Arma e poi raggiungono il pareggio al 34' con Mandorlini che segna in mischia sugli sviluppi di un calcio d'angolo.

Al 44' l'evento che cambia la partita: Di Bari allarga troppo il braccio e viene ammonito per la seconda volta. La PistoiesePistoiese chiude il primo tempo in dieci.

Nella ripresa parte bene il Pisa che trova il vantaggio al 61' con Floriano che lanciato in profondità, entra in area e fulmina l'incolpevole Ricci. Pochi minuti dopo, nerazzurri vicinissimi a un'altra rete con un gran colpo di testa di Arma fuori di un soffio. Gol che però arriva all'80' con Arrighini che sfrutta un cross messo in mezzo da Finocchio e porta il Pisa sul tre a uno.

La Pistoiese non si abbatte e accorcia le distanze al 84' con il solito Coulibaly che con uno slalom fa fuori tre difensori in area e batte Pelagotti.

Al 91' però, il Pisa chiude definitivamente la partita con gli arancioni sbilanciati in avanti alla ricerca del pareggio. Barletta lancia Riccardo che a tu per tu con Ricci, lo salta e deposita la palla in rete.

Pisa: Pelagotti, Pellegrini, Costa, Misuraca, Sono, Lisuzzo, Frediano, Mandorlini, Arma, Floriano, Arrighini.

Pistoiese: Ricci, Falasco, Frascatore, Mungo, Di Bari, Piana, Falzerano, Vassallo, Coulibaly, Ricci, Piscitella.

Tag