QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20° 
Domani 19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 23 settembre 2017

Cronaca mercoledì 13 settembre 2017 ore 07:51

Oggi l'ultimo saluto a Lorenzo

Lorenzo Burgalassi (foto da Facebook)

Il diciottenne ucciso in pochi giorni da una malattia amava il calcio più di ogni altra cosa. Era arrivato al Tuttocuoio dalla Berretti Pontedera

CRESPINA LORENZANA — C'è ancora grande sconcerto a Lorenzana e a Ponte a Egola per la improvvisa e assurda morte di Lorenzo Burgalassi, stroncato in pochi giorni dalla leucemia.

Ad annunciarne la morte era stato il padre, dopo che lunedì, all'ospedale Cisanello di Pisa, erano state avviate le procedure formali per accertare la morte cerebrale. Ieri l'ultimo respiro, verso il quale Lorenzo è stato accompagnato con un lunga veglia di silenzio.

Burgalassi studiava al Pesenti di Cascina e amava il calcio più di ogni cosa. Prima di arrivare a giocare in serie D, nelle fila del Tuttocuoio di Ponte a Egola, aveva fatto una lunga gavetta, passando per le giovanili di Lucchese e Viareggio, fino alla Berretti di Pontedera.

"L'Ac Tuttocuoio - ha comunicato ieri la società -  esprime il proprio cordoglio per la prematura scomparsa del calciatore Lorenzo Burgalassi. Il Presidente desidera rivolgere unitamente a tutta la società, le più sentite condoglianze alla famiglia in questo tragico momento. Domani 13 settembre si svolgerà il funerale alle ore 15.30 nella chiesa di Tremoleto via Bruno Buozzi".

"Il corteo per l´ultimo saluto a Lorenzo - hanno poi aggiunto - partirà dallo stadio Leporaia di Ponte a Egola alle ore 14,30 sono invitati a partecipare la prima squadra, tutto il settore giovanile e i tifosi".

La società ha anche ottenuto dalla federazione il rinvio della partita, in calendario oggi, contro la Colligiana.

"La morte improvvisa di una persona così giovane è inconcepibile - ha commentato il sindaco di Crespina Lorenza Thomas D'Addona -. Non riesco neppure ad immaginare il dolore della famiglia... Tutta la comunità si stringe a voi in un unico abbraccio".

Tag