QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°27° 
Domani 14°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 23 giugno 2018

Lavoro venerdì 07 agosto 2015 ore 11:00

Web e social: strategie digitali per le imprese

Supportare le aziende del territorio nella definizione di una strategia digitale. Questo l'obiettivo del progetto Made in Italy:eccellenze in digitale



PISA — Opportunità per le aziende dei settori conciario, green economy e innovazione. Arriva il progetto Made in Italy: eccellenze in digitale  promosso da Unioncamere e Google, al quale ha aderito la Camera di Commercio di Pisa. 

L’obiettivo dell’iniziativa è supportare gratuitamente le imprese del territorio nella definizione di una strategia digitale: sito Internet, pagine sui social network, attività di e-commerce, campagne pubblicitarie online, strategie di internazionalizzazione. Strumenti oggi fondamentali per restare competitivi in un mercato sempre più globale e connesso alla rete.

Il progetto, forte del successo delle prime due edizioni, ha raggiunto una dimensione nazionale, con 132 giovani borsisti formati da Google e Unioncamere che opereranno in 64 Camere di Commercio sparse in tutta Italia. A Pisa Stefano Iachella, laureato in Comunicazione all’Università di Padova e alla Sapienza di Roma, e Giulio Tavoni, laureato in Comunicazione all’Università di Siena e di Bologna, saranno impegnati nell’attività di consulenza gratuita alle imprese del territorio, anche direttamente presso la sede aziendale.

Un’opportunità che prevede però posti limitati. 

Il Made in Italy è da sempre sinonimo di eccellenza, artigianalità, qualità molto apprezzate a livello internazionale. Un’analisi delle ricerche effettuate dagli utenti, condotta con Google Trends, ha mostrato che l’interesse per i settori tradizionali del Made in Italy è in crescita costante sul motore di ricerca: +22 per cento nell'ultimo anno su smartphone e tablet. Tuttavia, le imprese che utilizzano gli strumenti digitali per farsi conoscere sono ancora poche, rinunciando in tal modo ad una significativa opportunità di crescita come dimostrato da recenti studi secondo i quali al crescere del livello di maturità digitale corrisponde un aumento della percentuale di imprese che fanno export. Maturità digitale ed export che peraltro hanno un impatto diretto sul fatturato delle imprese: fino al 39 per cento del fatturato da export delle imprese di medie dimensioni che sono attive online è realizzato grazie a Internet.

Linda Giuliani
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Lavoro

Spettacoli