QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°24° 
Domani 24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 29 settembre 2016

Politica sabato 05 marzo 2016 ore 17:30

"Su via don Minzoni i fatti contro il sindaco"

Roberto Russo

Sulla vicenda della raccolta firme interviene anche il capogruppo della lista d'opposizione "Ponsacco Città di Tutti" Roberto Russo

PONSACCO — Si arricchisce il dibattito su via don Minzoni. Dopo il sindaco Francesca Brogi e il comitato che sta raccogliendo le firme, ecco che interviene sulla questione anche il capogruppo della lista d'opposizione "Ponsacco Città di Tutti" Roberto Russo che ritiene che i fatti contraddicano la versione del primo cittadino.

"Il 17 novembre 2015 - racconta Russo in una nota - la giunta presenta agli organi di stampa il progetto di riqualificazione della strada senza che il progetto sia stato preventivamente illustrato nei dettagli ai consiglieri o ai cittadini. Questo fatto provoca il mio intervento critico sulla stampa del 24 novembre. La prima delibera di giunta del progetto preliminare e tutti i documenti tecnici connessi è stata approvata in data 15 ottobre 2015, mentre la seconda per il progetto definitivo il 22 ottobre successivo. La pubblicazione sull'albo pretorio online è stata fatta dal 9 al 24 novembre per entrambi gli atti. Prima della pubblicazione sull'albo pretorio e quindi prima che qualche onnisciente consigliere o cittadino potesse visionare almeno un documento è stata pubblicata il 27 ottobre 2015 sull'albo pretorio la determinazione dirigenziale settore 3 emessa il 26 ottobre sui lavori di sistemazione via don Minzoni con pista ciclabile".

"Quindi - ha aggiunto Russo - l'invito a presentare offerte per effettuare i lavori (senza gara pubblica) fu pubblicato e poté essere letto (con una ricerca molto puntuale e difficile da condurre) prima dei documenti fondamentali: le delibere di giunta che approvavano il progetto, pubblicate sull'albo pretorio online due settimane dopo e mai illustrate in commissione o in consiglio comunale. Peraltro ai consiglieri non sono mai state trasmesse per email le delibere di giunta del periodo, come viene fatto ordinariamente. Neppure il piano triennale delle opere pubbliche, presentato in consiglio comunale il 29 luglio 2015, che comprende le opere a bilancio pari o maggiori a 100mila euro (e via Don Minzoni costa 100mila euro) conteneva la citazione di questo intervento".

Tag