QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 15°17° 
Domani 16°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 25 maggio 2018

Cronaca giovedì 26 aprile 2018 ore 11:15

Morì per overdose, catturato lo spacciatore

Dopo oltre un anno di indagini la polizia ha identificato e arrestato il pusher che cedette la droga che costò la vita a un 53enne di Pontedera



PONTEDERA — Era il 5 dicembre 2017 quando, nel parcheggio ex Ape su viale Piaggio, due ragazzi scoprirono un cadavere, quello del 53enne pontederese Davide Pagni, morto per overdose di un mix letale di cocaina ed eroina chiamato speed. Ora, dopo oltre un anno di indagini serrate, la sezione anticrimine del locale commissariato di polizia è riuscita a identificare e arrestare lo spacciatore che cedette la dose mortale al 53enne.

Grazie ai filmati delle telecamere di sorveglianza presenti in zona, i poliziotti sono riusciti a individuare l'esatto momento dello scambio della droga vicino alla stazione ferroviaria. Dalle immagini si vedeva un giovane di circa trent'anni.

Il pusher è stato poi identificato durante un controllo di polizia eseguito da una volante e dall'esercito. Ulteriori accertamenti hanno permesso di identificarlo come lo spacciatore che aveva ceduto la droga letale.

Si tratta di un ragazzo di 24 anni di origini marocchine, pluripregiudicato e senza fissa dimora. Nei suoi confronti la polizia ha richiesto alla Procura della Repubblica di Pisa un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti e morte come conseguenza di altro delitto. La misura è stata eseguita nella mattinata del 24 aprile.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca