QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°15° 
Domani 10°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 30 settembre 2016

Cronaca martedì 02 febbraio 2016 ore 12:05

Crescono le speranze per lo studente investito

I familiari del giovane hanno reso noto che le condizioni del ragazzo, sebbene ancora critiche, sono in lieve miglioramento

PONTEDERA — Il ragazzo è sveglio, è in grado di riconoscere le persone che vengono a trovarlo. A distanza di 40 giorni dal tremendo incidente che lo ha visto finire sotto alle ruote di un autobus, crescono le speranze di una ripresa. Le sue condizioni continuano a essere critiche, la prognosi rimane riservata, ma i familiari del giovane studente dell'Ipsia Pacinotti hanno fatto sapere al quotidiano La Nazione che c'è stato un lieve miglioramento.

Secondo quanto appreso, il pericolo maggiore sarebbe l’insorgere di possibili infezioni con conseguente innalzamento della febbre. Amici e parenti lo incoraggiano ogni giorno. I familiari non hanno voluto pronunciarsi sulle dinamiche dell'episodio e sulla questione del sovraffolamento dei bus. Ogni giorno, vengono indirizzati al ragazzo piccoli pensieri, attestati di simpatia e incoraggiamento.

Molti di questi sono arrivati anche dal gruppo Ciclistica mobilieri Ponsacco, di cui lo studente fa parte. Una pergamena con decine di scritte e firme, fatta stampare da Roberto Spadoni, presidente di Federciclismo, è stata consegnata all'ospedale di Cisanello, dove il ragazzo è ancora ricoverato.

Tag