QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°17° 
Domani 24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 26 settembre 2016

Lavoro mercoledì 27 gennaio 2016 ore 12:20

​“Il 23 aprile Giani deve andare in Vietnam”

Provocazione della Uilm: “Il presidente del Consiglio sa che la Vespa non viene più fatta in Valdera? Torni qua, per parlare coi sindacati”

PONTEDERA — “Il 23 aprile Giani deve andare in Vietnam per festeggiare la Vespa”. Dopo la visita a Palazzo Stefanelli del presidente del Consiglio regionale Samuele Nacci della Uilm ha commentato: "Rimango veramente sconcertato dalle parole di Giani. Forse non è stato messo al corrente che oramai da molti anni il proprietario di Piaggio Colaninno (suo Compagno di partito) ha scelto di non fabbricare più la Vespa a Pontedera, in favore dei famosi paesi asiatici (Vietnam, India)".

"Penso che Giani come già stato fatto dal presidente della Regione Rossi in passato, debba andare a festeggiare la Vespa in quei Paesi il 23 Aprile".

Dopo la provocazione l'invito a organizzare una discussione con i sindacati: "A mio modo di vedere oggi il presidente del Consiglio Regionale, avrebbe dovuto incontrare anche i sindacati che gli avrebbero illustrato la situazione di grave crisi che stiamo attraversando in Valdera proprio a causa della delocalizzazione di Piaggio e la mancanza d’investimenti in ricerca e sviluppo da parte della stessa. Negli ultimi anni queste scelte hanno causato la perdita di molti posti di lavoro, per non parlare di quelli che continueremo a perdere in futuro se non ci sarà un’inversione di tendenza".

"A tal proposito invito da subito Giani a ritornare in Valdera per incontrare i sindacati in modo da tracciare insieme un percorso e per capire cosa vuole fare la famiglia Colaninno della Piaggio in Valdera".

Tag