QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°20° 
Domani 18°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 22 luglio 2018

Politica giovedì 21 giugno 2018 ore 12:15

Il caso Tmm fa discutere la politica

Fratelli d'Italia risponde al Pd con una nuova presa di posizione. Intanto si stanno muovendo anche i parlamentari del territorio



PONTEDERA — Non si placa la polemica tra Pd e Fratelli d'Italia. Dopo la presa di posizione del segretario comunale Pd Floriano Della Bella sulla Tmm ( vedi articolo correlato ) per la vicenda che ha visto chiedere un milione di euro agli ex lavoratori, ecco la controreplica di Fratelli d'Italia Valdera, che aveva già tirato in ballo gli amministratori locali in un primo momento:

"Floriano Della Bella non perde occasione per ritagliarsi un ruolo da attore principale. Lo fa su ogni caso, cavalcando qualsiasi tipo di argomento. A patto che ci sia da attaccare l’opposizione. Comprendiamo perfettamente la sua smania di apparire, se non altro per dare un tono al suo ruolo di segretario comunale del Partito Democratico, ma sulla vicenda Tmm, Della Bella, avrebbe fatto meglio a scegliere il silenzio.

Il suo intervento colmo di ipocrisia, sulle spalle degli operai, tra l’altro, è ciò che di più lontano possa esistere dell’idea di politica intesa come struttura al servizio dei cittadini. Difende a spada tratta Enrico Rossi e Simone Millozzi, Della Bella, ma oltre all’esercizio di sudditanza partitica, nelle sue parole, non c’è alcun contenuto serio. La penna di Della Bella si è attivata dopo che Fratelli d’Italia ha denunciato l’immobilismo del Comune e della Regione nei confronti degli operai Tmm, licenziati nell’agosto scorso e ancora in presidio di fronte ai cancelli dell’azienda. 

Lo sappiamo che Millozzi ha passato le giornate sotto al gazebo, insieme ai lavoratori, ma sappiamo anche che il suo ruolo gli permetterebbe di andare oltre la tradizionale presenza da copertina. Quella che si fa per raccogliere consensi e finire sui giornali. Nei verbali di un consiglio di amministrazione Piaggio dei primi giorni del 2017 si legge chiaramente come fosse nota, all’interno dell’azienda, la situazione critica della Tmm. 

E si vede altrettanto chiaramente che in quel consiglio d’amministrazione erano presenti due persone che, erano deputati Pd, e uno addirittura eletto nella nostra circoscrizione. E veramente Rossi e Millozzi non potevano intervenire anticipando la chiusura dell’azienda? Della Bella, inoltre, racconta che Rossi e Millozzi hanno fatto il massimo, quando, in realtà, soltanto Fratelli d’Italia ha chiesto l’apertura di un tavolo di crisi sulla vicenda Tmm. Floriano Della Bella continui pure a dimostrare tutta la sua appartenenza ai suoi capi di partito a suon di interventi, come ha sempre fatto, ma cominci a documentarsi. E lo faccia prima di tutto per rendere giustizia e onore agli uomini e alle donne che da un anno vivono sotto una tenda chiedendo soltanto che venga garantita la loro dignità di lavoratori. E ai quali nessuno ha il coraggio di dire che la Tmm non riaprirà mai. Gli operai meritano la verità. Non parole al vento cariche di speranze fasulle, al solo scopo di calamitare voti."

Intanto le ultime vicende Tmm sono seguite con grande attenzione anche a Roma dai deputati del territorio ed è di poche settimane fa la vicenda portata alla ribalta di Montecitorio da parte dell'onorevole Susanna Cenni, che sull'argomento ha presentato una interrogazione in merito, come è possibile vedere dal video.

2018 06 20 15 57 17 CENNI SUSANNA


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità