QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13°16° 
Domani 10°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 26 settembre 2017

Sport martedì 11 luglio 2017 ore 16:00

La Bellaria alle porte di Trieste

Atleti, educatori e allenatori di Bellaria Solidarietà sono stati protagonisti del torneo Marco Cavallo che si è svolto a Opicina

PONTEDERA — Un weekend all'insegna di sport e divertimento, per i ragazzi di Bellaria Solidarietà, che sono stati protagonisti nei giorni 7-8- 9 luglio del torneo “Marco Cavallo”, che si è svolto ad Opicina, alle porte di Trieste. La comitiva, che vede coinvolti ragazzi del Centro di Salute mentale di Pontedera e zone limitrofe, partita dalla “base” della Bellaria venerdi mattina, era composta da 16 tra atleti, educatori e allenatori.

La giornata del sabato ha visto il vivo del torneo con la squadra di calcio a 7, allenata dal Mister Giulia Pantani, impegnata in tante partite nel campo di Opicina, contro rappresentative da tutta Italia dei vari centri di Salute Mentale e altre squadre composte da immigrati. Al di là del risultato sul campo, che per la vocazione del gruppo viene in secondo piano, i ragazzi hanno giocato le partite al massimo delle loro capacità, interpretando al meglio lo spirito di Bellaria Solidarietà e mettendo in campo tutta la grinta e la determinazione per fare risultato.

Altra protagonista, insieme alla squadra di calcio a 7, è stata la squadra di basket, allenata da coach Gabriele Carlotti: il torneo di basket si è svolto interamente nella mattina di sabato, con i cestisti della Bellaria che hanno affrontato le squadre di Trieste e Bologna, in tante sfide interessanti anche dal punto di vista agonistico. In più nella mattinata di domenica si è svolto l'All Star Game tra tutti i giocatori di basket del Torneo: un'altra bella gara sui 40 minuti all'insegna del divertimento e dello sport come integrazione.

Una bella esperienza, dunque per i ragazzi di Bellaria Solidarietà, che chiudono con questa trasferta la stagione sportiva 2016-2017: una stagione ricca di soddisfazioni, che ha visto l'associazione crescere e darsi un nuovo direttivo, con la nuova presidentessa Ramona Ninu, al fine di consolidare le attività svolte da anni con grandi risultati e allargare il bacino di utenza, per dare un'opportunità di gioco, divertimento e salute a più ragazzi possibile.

Tag