QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 15°29° 
Domani 15°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 23 agosto 2017

Attualità venerdì 19 maggio 2017 ore 17:04

La corsa dei giovani fra i monumenti pontederesi

Il muro di Baj

L'iniziativa Pontederarun condurrà gli studenti in un percorso a tappe fra le principali attrattive della città. Sarà la "gara" dei selfie

PONTEDERA — La corsa Pontederarun 2017 è un'idea del Parlamento regionale degli Studenti, che quest'anno ha scelto Pontedera per invitare i coetanei in una sorta di "gara" a cielo aperto, un percorso a tappe che si snoderà attraverso le attrazioni storiche, artistiche e culturali del territorio. Partenza dal Teatro Era alle 10 di domattina, uno dei luoghi-simbolo più noti nella costellazione dei riferimenti culturali che caratterizzano la città. 

"La corsa è aperta agli studenti dei cinque istituti del Villaggio Scolastico - ha spiegato il consigliere con delega alla partecipazione Mattia Belli. - Pontedera è stata scelta perché, oltre ai numerosi progetti che hanno coinvolto i giovani, perché esprime urbanisticamente una realtà unica in Toscana per densità di popolazione studentesca nella stessa area".

Alla corsa parteciperanno circa 300 ragazzi. Le varie tappe del percorso prevedono: le installazioni d'arte a Piazza Trieste, il ponte Napoleonico, la passerella scolastica, la ragazza in piedi davanti al municipio (Palazzo Stefanelli) il palazzo pretorio, il Toro di Cascella, le installazioni di Simon Benetton, Villa Crastan e il centro Otello Cirri, il Muro di Baj, il Monumetno ai caduti, i sedili in pietra, il duomo, e altre ancora, per approdare alla Biblioteca Giovanni Gronchi.

Durante il tragitto, ad ogni tappa, i ragazzi posteranno sui social un selfie accanto al monumento per testimoniare il loro passaggio, marcandolo con l'hashtag #pontederarun2017 e #openprst.

Tag