QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°23° 
Domani 14°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 29 maggio 2016

Sport martedì 05 gennaio 2016 ore 09:30

Lo zen e la pistola ad aria compressa

Sabato 9 gennaio il tiro a segno pontederese sarà sede della terza prova di campionato toscano Brac di Bench Rest 25 metri ad aria compressa

PONTEDERA — Dominare la parabola di un pallino di piombo da mezzo grammo, per 25 metri alla ricerca di un bersaglio da 2 millimetri è una pratica che si avvicina più alla meditazione che ad uno sport di “tiro a fuoco”, ecco perché a livello nazionale molte donne danno del filo da torcere agli uomini.

L’ingresso al Tiro a Segno di Pontedera in occasione della gara del 9 gennaio è gratuito, e che il “Bench Rest” ad aria compressa è una disciplina di tiro sportivo che si può svolgere anche senza porto d’armi.

Dopo due prove la classifica del campionato Toscano che vale come qualificazione alla finale del National di Maggio, vede: Alessandro “Spazialex” Matteoli (TSN Pontedera) primo nella categoria “Sporter”, precedere Antonio Sirna e Marco Pagnini, mentre nella Unlimited B, Francesco Rossi (TSN Pontedera) è terzo, preceduto da due Gurù dell’Compressa come Marco Buono e Filippo Fantoni (Spazzavento), nella Categoria “Diopter” ancora Alessandro “Spazialex” Matteoli, per pochissimo riesce a togliere il primato a Simone Chiari e Simone Fantoni che lo precedevano dopo la prima prova.

Nel Trofeo Nazionale Postal “Ratti-Frinchillucci” dopo 3 Prove, troviamo al primo posto, nella categoria “Diopter”, Alessandro “Spazialex” Matteoli (TSN Pontedera) che precede, Davide Bove (DAC Desio, MB) e Walter Pieretti (Air Gaa’rt – Brescia). Nella Categoria internazionale a 16 joule “unlimited B” troviamo al primo posto Francesco Rossi (TSN Pontedera) che precedete Walter Pieretti (Air Gaa’rt – Brescia) e Terry Pianegonda (Phoenix FT Veneto).

Tag