QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 23°25° 
Domani 22°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 29 luglio 2016

Attualità mercoledì 17 febbraio 2016 ore 15:00

Notte Bianca, a qualcuno piace Cristina D'Avena

Cristina D'Avena, foto da Fb

Gettonato il nome della madre di tante sigle dei cartoni. Pirri frena: "Non mi sembra adatta". In arrivo un cantante anni '80 per festeggiare la Vespa

PONTEDERA — La voce si moltiplica, nei bar e nei locali della città si sente dire “certo che mi piacerebbe Cristina D'Avena alla Notte Bianca, conosco tutte le sigle a memoria”.

Sarà perché ha allietato l'infanzia delle persone dagli anni '80 fino a oggi ma il nome di Cristina D'Avena per l'evento clou dell'estate pontederese piace.

Le sue sigle dei cartoni animati piacciono ai giovanissimi, ai giovani e agli adulti almeno fino a quarant'anni, ma anche i genitori ascoltavano giocoforza le sigle. Non sarebbe da stupirsi se a breve nascesse qualche comitato, o gruppo o evento sui social network per promuovere ufficialmente la candidatura della cantante oggi 51enne. D'Avena ininterrottamente da oltre 25 anni compare nella tv italiana perché i cartoni animati vengono trasmessi su varie reti ogni giorno: “E questo mi preoccupa per il budget che potrebbe chiedere – ha scherzato il probabile riconfermato alla direzione artistica della prossima Notte Bianca Marco Vanni – a parte gli scherzi se il nome della D'Avena piace potremmo prendere informazioni e valutare se sia possibile farla venire”. Non piace invece la cantante dei cartoni animati al vicesindaco Angela Pirri: “Non penso che sia da Notte Bianca, non mi sembra che abbia i canoni per questa festa. Inoltre bisogna anche capire qual è il budget, spendiamo circa 70mila euro”. Per Pirri si deve dar seguito alla tradizione: “La coppia dei doppi artisti è la formula giusta, uno per i più giovani e uno per le persone più adulte (le ultime due coppie sono state Moreno - Luca Carboni nel 2014 e Deborah Iurato – Luca Barbarossa nel 2015, ndr).

Intanto un altro nome conosciuto nel mondo della canzone italiana potrebbe arrivare già ad aprile, durante i festeggiamenti per il 70esimo anniversario della Vespa Piaggio: “Faremo un concerto – ha detto Vanni - per omaggiare la Vespa nei tre giorni dedicati all'anniversario, dal 23 al 25 aprile. La mia proposta è avere un cantante che rappresenta un po' la storia. Potevano essere gli Stadio (ride, ndr) ma ora che hanno vinto il Festival sono diventati inaccessibili. Comunque proporrò un nome anni 80, non contemporaneo”. Ancora top secret la rosa dei candidati. 

Tag