QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°23° 
Domani 14°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 28 maggio 2016

Attualità lunedì 18 gennaio 2016 ore 15:37

Per gli appalti non si gioca più al ribasso

Firmato un protocollo d'intesa per riportare la qualità al centro delle gare per i cantieri pubblici. Si cercherà di valorizzare le ditte locali

PONTEDERA — Cantieri infiniti. Ditte che falliscono. Opere irrealizzate. Attese lunghe anni. Uno scenario putroppo frequente in Italia, e la Valdera non è da meno. Per arginare il fenomeno, l'Amministrazione comunale di Pontedera ha deciso di sottoscrivere un protocollo di intesa con le organizzazioni sindacali, l'Alleanza delle cooperative italiane, Unione industriali, Cna e Confartigianato. Non si tratta di una legge, ma fornirà un indirizzo sulla scelta delle ditte che parteciparanno agli appalti.

Lo scopo del protocollo è quello di anticipare alcune direttive europee che dovrebbero essere recepite a livello nazionale. Per farla breve, se un tempo il criterio principe nella selezione delle aziende al momento di dover appaltare un lavoro era la corsa al ribasso (meno mi fai spendere, più possibilità hai di vincere la gara) da ora in avanti si cercherà di attribuire maggior peso ad altri fattori.

Quali? Premiando, ad esempio, le imprese che propongano soluzione tecniche finalizzate al risparmio energetico, ma anche serbando un occhio di riguardo alle piccole imprese locali, quelle con tutte le carte in regola per fare un lavoro come si deve. Sembrano criteri di buon senso e forse stupirà che a tal proposito sia stipulato un accordo. La novità sta proprio nella maggiore sinergia tra i firmatari del protocollo.

L'obiettivo è quello di evitare situazione spiacevoli. Un esempio fra i molti è il ritardo nella conclusione della palestra all'Ipsia Pacinotti, dove la ditta incaricata dei lavori non si è dimostrata in grado di portarli a termine, impedendo così l'ultimazione di un servizio importante per gli studenti.

"Si tratta di uno sforzo ulteriore nella ricerca della qualità - ha spiegato il sindaco di Pontedera Simone Millozzi - che è già stato portato avanti negli ultimi tempi dall'Amministrazione ma che in questo caso trova una corrispondenza con altri protagonisti del settore. Il primo appalto aggiudicato seguendo questi criteri è stato quello per l'atelier della robotica nell'ottica di riqulificazione del dente Piaggio".

Tag