QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi -0°14° 
Domani -2°11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 17 gennaio 2018

Politica mercoledì 13 dicembre 2017 ore 17:14

Scuole, attraversamenti pedonali da migliorare

Fabiola Toncelli e Andrea Paolucci

Saranno discusse in commissione lavori pubblici le proposte avanzate dalle minoranze per il Villaggio Piaggio e alla Curtatone



PONTEDERA — L'assessore Matteo Franconi, nell'ultima seduta consiliare, ha proposto e ottenuto dal M5s il ritiro della mozione per migliorare la segnaletica dell'attraversamento pedonale di fronte al Villaggio Piaggio. I cinquestelle l'hanno ritirata di buon grado, con la promessa di una discussione più approfondita in commissione lavori pubblici.

La mozione, hanno spiegato dal M5s, era derivata "dai recenti accadimenti e, secondo il nostro punto di vista, dallo stato nel quale versa la segnaletica orizzontale, l’asfalto e la visibilità dell’attraversamento stesso".

Il ritiro, tuttavia, è stato preceduto da una bocciatura che non è piaciuta ai consiglieri grillini Andrea Paolucci e Fabiola Toncelli.

"Durante la discussione - hanno spiegato i due -, dalle opposizioni, sono state rilevate altre criticità in un altro attraversamento pedonale (quello alla discesa tra la scuola Curtatone e il sottopasso Caduti di Nikolaevka) e la scarsa visibilità della pista ciclabile, sempre al Villaggio Piaggio, dovuta alle siepi che la delimitano. A questo punto è successo un fatto che, per noi, è una novità. La mozione è stata, per dichiarazione del consigliere Della Bella, prima bocciata (non è questa la novità) e, subito dopo, c’è stato l’intervento dell’Assessore Franconi nel quale si richiedeva di ritirare la mozione a fronte della convocazione della Commissione Lavori Pubblici per provare a risolvere le criticità sopra citate".

"Ovviamente abbiamo accettato di buon grado - hanno quindi commentato dal M5s -, ritirando la mozione e valutando positivamente 'l’apertura' da parte della maggioranza, ritenendo tutti (maggioranza e opposizione) molto più utile cercare di risolvere un problema invece di cercare un voto in Consiglio. Quello che ci chiediamo, però, è questo: come mai l’iniziale bocciatura della proposta?".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Sport

Politica