QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13°26° 
Domani 16°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 23 giugno 2018

Attualità giovedì 30 novembre 2017 ore 18:10

Sicurezza e arredi: più led, cestini e spazzamenti

All'incontro con le associazioni di categoria, l'amministrazione comunale ha appoggiato le richieste. Confesercenti: "Si sono mossi immediatamente"



PONTEDERA — La nuova illuminazione a led in molte strade del centro di Pontedera è realtà. Ieri il tavolo tecnico in Comune, con il sindaco Simone Millozzi, la vice Angela Pirri e gli assessori Matteo Franconi e Liviana Canovai e i commercianti, ha concluso il percorso iniziato alcune settimane fa proprio per individuare nuove soluzioni per illuminazione e arredo urbano. 

L’amministrazione ha raccolto le indicazioni dei commercianti inserendole in un capitolo di spesa già previsto (intorno ai 90mila euro) da impiegare entro fine anno. 

Per quanto riguarda l’illuminazione e led, ecco le strade che saranno interessate all’intervento: corso Matteotti (dal ponte napoleonico fino all’incrocio tra via Primo Maggio e via Bixio) comprese le due piazza Curtatone e Cavour, via Guerrazzi fino a piazza della Concordia, via Corta, via del Teatro, via del Portici, via Cavallotti, una parte di via Marconcini, via Saffi fino ai portici del corso. Entro fine anno sarà effettuata la gara poi la partenza dell’intervento che conta di concludersi ad aprile.

"Si tratta - dicono da Confesercenti -, per ammissione dello stesso Comune, di un primo intervento; sono infatti previsti ulteriori lotti per coprire con illuminazione a led tutte le traverse e le parallele del corso Matteotti". L’ampliamento dell’illuminazione a led era stata una delle proposte messe nero su bianco da Confesercenti in un proprio documento.

"Siamo soddisfatti che il Comune abbia accolto le nostre indicazioni – ha commentato il presidente Confesercenti Valdera Luca Sardelli -. Dopo il primo incontro in cui il sindaco Millozzi aveva chiesto idee dai commercianti, noi abbiamo riunito i nostri iscritti e raccolto indicazioni che poi abbiamo consegnato al Comune. Bene che l’illuminazione a led – ha aggiunto ancora Sardelli – abbia interessato strade da noi evidenziate come ad esempio il tratto di via Marconcini dove è avvenuta l’aggressione al collega Marsili, o le strade che collegano il corso al parcheggio di piazza Berlinguer". 

Nell’incontro di ieri il Comune ha anche confermato che saranno installati 120 nuovi cestini (equamente distribuiti tra centro e periferia) e intensificati i passaggi dei mezzi di spazzamento. "Anche per l’arredo urbano - ha concluso Sardelli - l’amministrazione ha accolto le nostre proposte. Dobbiamo pubblicamente dare atto al Comune di essersi mosso immediatamente per dare risposte alle categorie commerciali che chiedevano interventi sulla sicurezza e l’arredo urbano”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Sport