QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi -3°1° 
Domani -7°-2° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 25 febbraio 2018

Lavoro martedì 29 agosto 2017 ore 09:05

Tmm, il 6 settembre il tavolo di crisi al Mise

La sede del Ministero dello sviluppo economico a Roma

Ascoltati ieri in via informale dalla viceministra Teresa Bellanova, i sindacalisti hanno ottenuto dal Ministero una convocazione lampo



PONTEDERA — Le rappresentanze sindacali che ieri erano andate a Roma per sottoporre la questione Tmm al Ministero dello sviluppo economico, hanno fatto appena in tempo a tornare a Pontedera che è arrivata la comunicazione. Il 6 settembre, mercoledì prossimo, è convocato il tavolo di crisi per cercare di risolvere la vicenda degli 84 lavoratori Tmm, alle prese con la chiusura improvvisa dell'azienda.

Alla delegazione di ieri a Roma hanno partecipato i sei segretari provinciali di Cgil, Cisl, Uil, Fiom, Fim e Uilm, il sindaco di Pontedera Simone Millozzi, il consulente per il lavoro del governo toscano Gianfranco Simoncini, il segretario pisano del Pd Massimiliano Sonetti e Cristina Parola, per la rsu Tmm.

"La disponibilità e l'attenzione della vice ministro - ha commentato il segretario provinciale Fiom Marco Comparini - ci deve dare forza e determinazione per andare avanti. Non è assolutamente banale e normale che da parte del ministero ci sia un'attenzione del genere per una realtà come la Tmm tutto sommato piccola. Segno evidente che la nostra battaglia ha delle ragioni profonde".

Una notizia che fa ben sperare, anche se la corsa contro il tempo continua. Primo obiettivo dei lavoratori in protesta è la sospensione della procedura di mobilità, decisa dalla proprietà dopo la nomina del commissario liquidatore Dell'Omodarme.

Prossima tappa della protesta è lo sciopero generale dei metalmeccanici in provincia di Pisa, fissato per il primo settembre, con una manifestazione che si terrà proprio davanti alla Tmm e alla quale è prevista anche la partecipazione del presidente della Toscana Enrico Rossi.

Intanto, stamane, è stato messo in atto un nuovo blocco dei camion in transito su viale Africa. I blocchi puntano sia a mantenere alta l'attenzione sull'intera vicenda, sia a coinvolgere direttamente Piaggio nella vertenza.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità