QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°18° 
Domani 12°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 25 maggio 2016

Spettacoli domenica 20 marzo 2016 ore 08:30

Toni Servillo al Teatro Era

Foto di: Marco Caselli (fonte ufficio stampa Teatro Era)

Il celebre attore de "La grande bellezza" arriva al teatro nazionale della Valdera. Spettacolo dedicato alla città di Napoli. Incontro col pubblico

PONTEDERA — Lunedì 21 marzo alle 21 Toni Servillo legge Napoli, un'anteprima fuori programma della rassegna Teatri Uniti in Toscana, organizzata dalla Fondazione Teatro della Toscana. Lo spettacolo registra già da mesi il tutto esaurito.

“Napoli è una lingua viva nel tempo, materna ed esperienziale, che fa diventare le battute espressione, gesto, corpo - ha sottolineato Servillo - il filo rosso che attraversa e unisce la serata. Il rapporto speciale, caratteristico di tantissima letteratura napoletana, con la morte e con l’aldilà, il commercio intenso e frequente con le anime dei defunti, i santi del paradiso e Dio stesso”.

"Il premio Oscar per La grande bellezza - hanno spiegato dal Teatro Era - rende un sentito omaggio alla cultura partenopea, immergendosi nella sostanza verbale di poeti e scrittori che di Napoli hanno conosciuto bene la carne e il cuore. Affresca il ritratto di una città dai mille volti e dalle mille contraddizioni, divisa fra l’estrema vitalità e lo smarrimento più profondo, una città di cui la lingua è il più antico segno, forgiato dal tempo e dalle contaminazioni. Il grande attore e regista napoletano affronta la sostanza verbale di poeti e scrittori, testimoni della città nel passato e nel presente, offrendo attraverso emblematici scritti il quadro sintetico di una realtà impietosa ai limiti del paradosso, tra pulsioni e pratiche, carne e sangue. Ne emerge un bisogno perentorio di non rinunciare a una identità sedimentata da quattro secoli di letteratura". 

Dopo lo spettacolo Toni Servillo incontrerà il pubblico coordinato dalla professoressa Anna Barsotti dell'università di Pisa.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità