QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11° 
Domani 10°11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 13 dicembre 2017

Politica sabato 15 febbraio 2014 ore 19:45

​Un arcobaleno di idee e persone

Presentati ufficialmente nome, simbolo e sito della lista “Insieme per il bene comune” che a maggio affronterà le elezioni a Calcinaia

CALCINAIA — Nome e simbolo decisi, sito internet in funzione. La lista Insieme per il bene comune prende sempre più forma. Dopo le votazioni online dei giorni scorsi, i promotori hanno presentato il logo vincitore durante l’assemblea apericena di autofinanziamento che si è svolta questa sera, sabato 15 febbraio, al Circolo Operaio Arci di Fornacette.

Un arcobaleno su sfondo bianco con intorno i nomi di Calcinaia e Fornacette. Questo il disegno grafico scelto dal 38% dei simpatizzanti che nei giorni scorsi hanno votato dal web per contribuire a questa corsa verso le amministrative di maggio. Adesso inoltre, oltre ai profili sui social network, la lista ha anche attivato un sito internet www.calcinaiabenecomune.blogspot.it, sul quale il gruppo descrive il progetto e divulga materiale e rassegna stampa.

Un gruppo, quello di Insieme per il bene comune, che si delinea e cresce sempre di più, sia nel numero di adesioni che nei punti del programma da portare alle elezioni di maggio. “Da quando abbiamo avviato questo progetto – ha detto Flavio Tani – molti altri cittadini sono entrati nel gruppo, portando ognuno il suo personale contributo. Tutte persone che, come nell’indole del progetto, non hanno alcuna esperienza politica pregressa né un attaccamento a qualche partito”.

Ci tengono a precisarlo infatti tutti i promotori della lista, il loro essere estranei alle stanze delle dirigenze dei partiti. “Ciò non significa – ha spiegato Antonella Poli – che vogliamo nascondere chissà quali radici, come qualche esponente del Pd ci ha detto. Qui, a parte due persone che in tempi passati hanno militato attivamente nel partito di Rifondazione Comunista, non c’è nessuno legato a qualche schieramento”. Nessuna occultazione di ideologie dunque, secondo i membri della neonata lista, ma anzi una sorta di posizione che vuol stare al di sopra delle solite divisioni politiche di destra e sinistra. “Tutti i punti del nostro programma – ha detto Sauro Scannapieco – trattano di tematiche che dovrebbero essere care a qualsiasi cittadino o esponente politico, indipendentemente dall’ideologia che ha. Settori come la scuola o il sociale fanno parte della vita quotidiana di tutti”.

Idee abbastanza chiare dunque, che continuano a delinearsi assemblea dopo assemblea. Rimangono ancora da decidere però i nomi dei candidati e soprattutto del candidato alla poltrona del primo cittadino. “Le disponibilità stanno venendo fuori – ha anticipato Serena Bani – ma ogni persona sarà espressione del gruppo, compreso chi si candiderà a sindaco, tutti rappresentanti di un unico progetto e autori del comune programma elettorale”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Attualità