QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 25 marzo 2019

Attualità sabato 17 novembre 2018 ore 15:30

Affitti, il bando per prevenire gli sfratti

Il contributo può arrivare fino a ottomila euro. Del Grande: "Opportunità per le famiglia, tutela per i proprietari". Come fare domanda



SANTA MARIA A MONTE — Il Comune di Santa Maria a Monte ha reso noto che da lunedì 12 novembre, è in pubblicazione sull’Albo online del Comune e consultabile sul sito www.comune.santamariaamonte.pi.it, il bando Contributi prevenzione sfratti per morosità – anno 2018.

È possibile presentare domanda presso l’Ufficio Politiche abitative o consegnarla all’ Ufficio Protocollo nei giorni di apertura al pubblico.

"Il contributo è un’opportunità – ha detto il vicesindaco e assessore alle Politiche sociali, Manuela Del Grande – per andare incontro alle esigenze delle famiglie che, sempre più numerose, si trovano in difficoltà a causa dei cambiamenti delle condizioni socio-economiche. Al tempo stesso, serve a tutelare i proprietari delle case che, pur continuando a pagare le tasse, non hanno percepito gli affitti".

E’ importante presentare la domanda il prima possibile perché i fondi sono gestiti a livello provinciale e con la modalità operativa “a sportello”. Le domande verranno valutate secondo l’ordine cronologico di protocollazione, e ai fini della loro validità si prenderà in esame la data del protocollo della domanda completa di tutta la documentazione necessaria e secondo un criterio di priorità correlato al maggior rischio di esclusione abitativa.

Il contributo previsto potrà arrivare al massimo a 8mila euro e verrà erogato direttamente ai proprietari che interromperanno formalmente la procedura di sfratto prima della convalida, o comunque prima della sua esecuzione, e quindi proseguiranno con il contratto di locazione in essere o ne stipuleranno uno nuovo.

È stata inoltre prevista la possibilità di ottenere come contributo massimo Euro 1.500,00 euro per il passaggio da “casa” a “casa”, nel caso in cui il proprietario non interrompa la procedura di sfratto.

Per informazioni in merito contattare l’Ufficio Politiche sociali e abitative al numero 0587/261621.

loading...


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità