QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°28° 
Domani 21°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 29 giugno 2016

Politica mercoledì 27 gennaio 2016 ore 18:00

“In questo consiglio non c'è democrazia”

Roberto Russo

La denuncia arriva dal consigliere d'opposizione Roberto Russo che elenca una serie di episodi: “Faccio appello al sindaco”

PONSACCO — “Al consiglio comunale c'è una negazione di ogni espressione democratica, non si dà ascolto ai consiglieri d'opposizione che rappresentano quasi il cinquanta per cento dei cittadini”. Critiche feroci da parte del consigliere di Ponsacco la città di tutti.

Russo ha elencato una serie di episodi: “Parto dall'ultimo che avrebbe dovuto riguardare il consiglio comunale in programma domani sera. Durante la commissione urbanistica convocata ieri ho richiesto all'assessore Bagnoli di venire in Consiglio ad illustrare gli indirizzi urbanistici, pubblicati sull'albo pretorio del Comune. Ci sono cambiamenti notevoli anche perché adesso il piano strutturale sarà praticamente condiviso con gli altri Comuni dell'Unione per le scelte di maggiore impatto”. Russo ha chiesto a Bagnoli di ripresentare queste nuove direttive in consiglio comunale: “L'assessore si è detto disponibile, salvo poi fare retromarcia oggi, dopo essersi consultato con la giunta. Tra l'altro il rifiuto di affrontare questo argomento mi è stato riferito dal presidente del consiglio comunale Lombardi. Credo che l'urbanistica sia uno degli argomenti cardine della politica locale. Quello che accade dovrebbe essere a conoscenza di tutti”.

Russo ha poi citato altri tre episodi, secondo lui antidemocratici: “L'Amministrazione attuale è stata eletta a maggio 2014, eppure la programmazione legislativa è stata presentata solo a dicembre 2015. Per non parlare dello streaming video delle sedute. Ancora non è stato messo a punto nonostante da un po' sia stata deliberata la messa in funzione”. L'ultimo fatto che fa storcere la bocca al consigliere riguarda le bacheche delle pubbliche affissioni: “Anche qui è una battaglia. Dovrebbero spettare alle forze politiche e alle associazioni del territorio. Eppure non sono ancora state suddivise. Stranamente però il Pd ha le chiavi per aprire e affiggere i propri comunicati”.

Russo conclude con una richiesta al sindaco Francesca Brogi: “Spero che si prenda la responsabilità di rendere più democratico questo consiglio, già da domani sera”.

Tag