QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 7° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 09 dicembre 2016

Attualità giovedì 21 gennaio 2016 ore 09:00

L'autismo, il lavoro, il dopo di noi

​Domenica giornata di festa, studio e musica al “Blitz” di San Giovanni alla Vena e lunedì di nuovo al lavoro nei campi di Ventignano, a Fucecchio

VICOPISANO — È tutta per i ragazzi autistici ospiti del Centro diurno “Casa di Ventignano” l’iniziativa “L'autismo, il lavoro, il dopo di noi. 

Giornata di studio e di... musica”, ma il giorno dopo si riparte con il lavoro: inaugurando una nuova porzione dei terreni che gli Ortolani coraggiosi, così si sono chiamati i ragazzi ospiti del Centro, dedicheranno in particolare alla coltura dei ceci. 

Ma prima, appunto, l’iniziativa di solidarietà di domenica 24 gennaio in loro favore, nel locale messo a disposizione da “Niccolai Strumenti Musicali”.

La mattinata (dalle 10 in poi) sarà dedicata alla parte scientifica. Interverranno il professor Filippo Muratori (IRCCS Fondazione Stella Maris), Ettore Focardi (Autismo Pisa), Marino Lupi (presidente di Autismo Toscana), Eluisa Lo Presti (cooperativa agricola sociale Sinergica), Patrizia Frilli (coordinamento Dipoi-durante e dopo di noi). Pomeriggio invece a tutta musica con ospiti importanti, tra cui Nick Becattini e Giada Masoni.

“Il Centro diurno di Ventignano, gestito dall’azienda Usl di Empoli, si è sviluppato molto negli ultimi tempi – spiega il presidente Lupi - io stesso tra l’altro sono padre di uno dei ragazzi che lo frequentano. Con l’iniziativa degli Ortolani coraggiosi di Ventignano immaginiamo per loro un futuro lontano dagli istituti, per avvicinarli a un ciclo produttivo e a un lavoro veri. Per questo abbiamo creato anche la cooperativa Sinergica, che lavora i circa 5 ettari intorno alla casa, in comodato gratuito dall’Azienda Usl e dal comune di Fucecchio". 

Tag