QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°22° 
Domani 16°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 29 maggio 2016

Attualità venerdì 04 marzo 2016 ore 15:04

La decadenza delle case popolari

Denuncia dei Cinque stelle, definiscono la situazione allarmante: "Infissi che non si chiudono perché sono marci, mura interamente ricoperte da muffe"

PONTEDERA — Un invito all'amministrazione a intervenire il più presto possibile per sanificare le case popolari di via Einaudi. L'allarme arriva dal Movimento cinque stelle: "In seguito alla segnalazione pervenuta da alcuni residenti nelle case popolari di via Einaudi a Pontedera, i consiglieri del M5S unitamente ad alcuni attivisti hanno effettuato un sopralluogo per verificare la situazione. La situazione è apparsa tale da suscitare un motivato allarmismo: infissi marci a tal punto da impedirne la chiusura, mura interne ricoperte da muffe che proliferano ricoprendo intere pareti, all'esterno docci e grondaie sgretolate dall'usura, pezzi di muratura distaccati sia dalla facciata che dai balconi, tanto da rendere visibile l'armatura in ferro, oramai pericolosamente arrugginito". 

"Manifestiamo l'enorme preoccupazione - hanno aggiunto gli esponenti politici -  per lo stato di abbandono nel quale da anni versa l'immobile e per le pessime condizioni igienico sanitarie a dir poco insalubri nelle quali sono costretti a vivere anche alcuni bambini molto piccoli". 

I rappresentanti della minoranza hanno concluso con un appello: "Sollecitiamo l'amministrazione ad intervenire tempestivamente, procedendo alla sanificazione e messa in sicurezza degli appartamenti di proprietà Apes. Esprimiamo contestualmente la nostra solidarietà agli inquilini i quali, tutt'altro che incuranti e negligenti, negli anni si sono adoperati e continuano a fare il massimo per salvare il salvabile, operando continui interventi pur costretti a vivere in una condizione abitativa che di civile, umano e dignitoso ha sempre meno".

casepopolari
Tag