QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13°19° 
Domani 14°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 23 maggio 2018

Politica venerdì 09 febbraio 2018 ore 14:30

"A Pontedera impedita la nostra campagna"

Giorgia Meloni

La leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni all'attacco del Comune di Pontedera:"Negato il suolo pubblico per una manifestazione politica"



PONTEDERA — "Il Comune di Pontedera ha mandato ai nostri referenti locali una lettera di diniego di una richiesta di occupazione di suolo pubblico per una manifestazione elettorale, sostenendo che Fratelli d'Italia non può manifestare perchè è un partito che mira alla ricostituzione del partito fascista".

La denuncia è arrivata da Giorgia Meloni, che su questo episodio ha chiesto l'intervento delle più alte cariche dello Stato:"Siamo alle prove tecniche di regime, lo Stato intervenga"

AGGIORNAMENTO: La replica del sindaco Simone Millozzi

Sul fatto è intervenuto anche il consigliere regionale e capolista alla Camera di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli: "Il Prefetto di Pisa intervenga immediatamente per ripristinare a Pontedera la legittimità democratica di Fratelli d'Italia di fare campagna elettorale. Il fatto che il sindaco non conceda le autorizzazioni ad un partito politico, come accaduto, e si permetta di multare chi fa campagna elettorale è gravissimo, un vero e proprio atto sovversivo. Non accetteremo mai che con la scusa di patentini fintamente antifascisti gli esponenti del Pd stabiliscano chi ha diritto di fare campagna elettorale e chi no, in barba alle leggi dello Stato".

Infine, è intervenuta anche Daniela Santanchè: "Quello che è accaduto nel Comune di Pontedera mi lascia letteralmente basita. Il Comune in questione ha negato ai nostri referenti di Fratelli d'Italia la possibilità di manifestare in piazza sostenendo come giustificazione che il nostro partito mira alla ricostituzione del fascismo. Mi chiedo e anzi chiedo alle maggiori cariche
dello Stato se questo sia possibile. Sarebbe un vero scandalo negare una piazza a un partito presente in Parlamento e che raccoglie i consensi di milioni di elettori".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca