QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 21°33° 
Domani 19°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 30 luglio 2016

Attualità lunedì 07 marzo 2016 ore 13:41

Sapori d'Autunno tira le somme

I protagonisti dell'iniziativa Sapori d'Autunno

Tempo di bilancio per l'iniziativa che ha portato le aziende della Valdera nell'Hotel Royal di Sanremo. 10mila euro investiti ma niente soldi pubblici

PONTEDERA — Quasi trenta borse con i prodotti delle nostre aziende consegnati ai grandi nomi dell'Ariston di Sanremo. Grande soddisfazione dei produttori coinvolti e delle istitutizioni. In prima fila il vicesindaco Angela Pirri che fortemente ha voluto l'inizitiva. Oggi è tempo di bilanci, e gli organizzatori di Saporti d'Autunno mettono in fila le carte per la trasparenza.

"Avevamo a disposizione un budget di 10mila euro - spiega Marco Vanni, fotografo e organizzatore. - Si tratta di soldi messi sul piatto in egual misura dai due sponsor dell'evento, ovvero la Banca Popolare di Lajatico e La Cittadella. Di questi, 3mila sono stati spesi per l'affitto dello spazio nell'area stile dell'Hotel Royal, oltre a 700 euro di spesa settimanale per il soggiorno e il resto è andato in pubblicità per promuovere l'evento e le aziende coinvolte".

Neppure un euro di denaro pubblico, insomma. Il chiarimento arriva anche sulla scia di un'interrogazione avanzata dal Movimento cinque stelle di Pontedera, in seguito alla quale il vicesindaco Agela Pirri ha pubblicato le ricevute attestando di non aver utilizzato risorse pubbliche per recarsi a Sanremo.

Nel corso della conferenza stampa a conclusione del progetto, svoltasi questa mattina nella sala consiliare di Palazzo Stefanelli, si è precisato che anche la partecipazione del sindaco Simone Millozzi è avvenuta senza gravare sulle casse Comunali: "Il biglietto d'ingresso alla serata del festival - ha dichiarato Pirri - è stato regalato al primo cittadino da Radio Bruno".

Grande soddisfazione per i risultati ottenuti: "Ci siamo messi a tavolino e abbiamo organizzato qualcosa con gli imprenditori che prima non c'era mai stato - ha proseguito Pirri. - Il momento più memorabile? Quando ho capito che il progetto aveva funzionato. Ora vogliamo strutturare l'evento e rendere Sapori d'Autunno un appuntamento indiscusso e un punto di riferimento".

Molte le firme ricordo raccolte nell'area stile, omaggio dei vip allo stand della Valdera (vedi foto). "Una settimana di qualità, il livello era alto, tutti i cantanti, compresa la maggior parte degli ospiti, hanno ricevuto i prodotti locali - ha spiegato Enrico Bimbi, sommelier incaricato di selezionare le aziende locali e presentare la qualità degli alimenti. - Non sono passati i conduttori, purtroppo, ma i 28 cantanti sì. E anche alcuni extra come Moreno e Valeria Marini".

Tag