comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°19° 
Domani 11°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 28 settembre 2020
corriere tv
Milazzo, sottufficiale annega per salvare due giovani: le immagini dell'operazione nel mare in tempesta

Cronaca martedì 23 settembre 2014 ore 15:42

Regolamento di conti con la roncola, denunciati

Gli aggressori sono stranieri, individuati dalla polizia al termine delle indagini. Per gli inquirenti potrebbe trattarsi di un regolamento di conti



PONTEDERA — L'episodio di era verificato nella serata di venerdì in piazza Cavour davanti a decine di persone. L'uomo rimasto ferito dai colpi di roncola è stato curato all'ospedale e presentava un taglio che è stato suturato con molti punti. I due aggressori stranieri poi si erano dati alla fuga, ma la polizia li ha individuati.

I responsabili dell'aggressione sono due cugini stranieri dell'est Europa, che in pochi giorni di indagini i poliziotti di Pontedera coordinati dal dirigente del commissariato Luigi Fezza, hanno individuato e fermato. Durante l'aggressione avvenuta in piazza Cavour sotto gli occhi di decine di persone i due malviventi avrebbero dato due colpi di roncola alla vittima, un italiano già noto alle forze dell'ordine. Durante le indagini i poliziotti hanno anche cercato di appurare i motivi del gesto estremamente violento. La vittima, un cittadino italiano avrebbe riferito che l'aggressione era scaturita da motivi sentimentali, ma potrebbe trattarsi secondo i poliziotti anche di un regolamento di conti.

I due aggressori subito dopo il fatto si erano dileguati, uno in bicicletta, l'altro a piedi. I due aggressori V.K. Di 30 anni e V.S. Di 23 non sono residenti a Pontedera e risultano essere entrambi senza fissa dimora.

Dopo che sono stati fermati dalla polizia sono stati anche riconosciuti dalla vittima e ora per quanto siano denunciati a piede libero dovranno rispondere del reato di concorso in lesioni personali aggravate e porto abusivo di arma da taglio.

I poliziotti però sono sempre più convinti che alla base del gesto criminale vi possano essere questioni legate agli ambienti malavitosi.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Sport

Sport