QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°31° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 18 agosto 2019

Politica mercoledì 10 aprile 2013 ore 17:35

A Pontedera una Tares “minima”



Lo promette l’assessore Papiani. A maggio la Tares vale quanto la Tia, a dicembre arriverà la stangata PONTEDERA – L’aliquota della Tares sarà fissata a 30 centesimi al metro quadro. A garantirlo è l’assessore al bilancio Marco Papiani. Il regolamento della nuova tassa sui rifiuti urbani che sostituirà Tia non sarà varato prima di dicembre, ma già alla prossima seduta del consiglio comunale, l’amministrazione pontederese presenterà il regolamento necessario a Geofor per emettere le cartelle Tares entro maggio. L’assessore Papiani precisa: “La prima rata della nuova tassa sui rifiuti non subirà modifiche rispetto alla vecchia Tia e l’intenzione del Comune di Pontedera è di applicare i coefficienti più bassi possibili anche a dicembre, quando scatterà la vera e propria Tares”. A quella data in bolletta ci saranno comunque degli aumenti, dovuti al fatto chela Taresdovrà rispettare due nuovi parametri che ne aggraveranno il peso sulle tasche dei contribuenti. La nuova tassa dovrà infatti coprire il 100% del costo del servizio sostenuto dai comuni e dovrà finanziare anche i cosiddetti “servizi indivisibili” forniti dall’ente locale come l’illuminazione pubblica, la manutenzione delle strade, la polizia locale, le aree verdi. Risorse che, se Pontedera applicherà l’aliquota minima come promesso, dovrà recuperare in altri capitoli del bilancio. Secondo quanto detto dall’assessore Papiani, anche l’Imu, la tassa sugli immobili, non dovrebbe subire aumenti.


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca