QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 27 gennaio 2020

Politica mercoledì 08 maggio 2013 ore 13:10

Il Comune non paga i debiti: “Bisogna accantonare”



Terreni: “Non pagheremo le fatture ai fornitori, quasi 2 milioni di euro” LARI –Ammontano a un milione e 848 mila euro, le fatture relative a lavori già fatti e finanziati per le opere pubbliche comunali, che nel 2013 non potranno essere pagate. A annunciarlo il sindaco di Lari Mirko Terreni dopo l’approvazione del bilancio di previsione dell’anno. “Il Comune dovrà accantonare risorse ulteriori rispetto al pareggio di bilancio – ha dichiarato Terreni - per un totale di circa 1 milione di euro, ovvero 200 mila euro in più rispetto all’anno passato. Questo significa non poter fare nessun investimento né pagare le fatture relative a lavori già fatti e finanziati”. Tra gli interventi previsti nel piano delle opere pubbliche 2013, al momento bloccato, ci sono la messa in sicurezza della frana su via degli Ulivi a Usignano e la riapertura della vecchia sezione del cimitero di Lari. Bloccate anche le asfaltature per il rifacimento delle strade di competenza comunale, tra cui quelle della frazione dei Boschi di Lari e di San Ruffino, particolarmente compromesse dagli eventi atmosferici degli ultimi mesi. Unico intervento certo resta la ristrutturazione della seconda cerchia muraria del castello, completamente finanziato dalla Cassa di Risparmio di Pisa e dalla Regione Toscana.


Tag

Regionali, Conte: "Salvini e' il grande sconfitto di questa competizione"

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità