Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA17°30°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 04 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Federica Pellegrini e il suo compleanno: «Festeggerò con tanto sushi»

Cronaca mercoledì 24 luglio 2013 ore 09:55

Lajatico, sequestrati due capannoni coperti da eternit



Con una ricognizione aerea la Guardia di Finanza ha individuato due costruzioni agricole con pericolose lastre di amianto. Denunciate sei persone Lajatico – Dall’alto sembravano coperture in eternit e un controllo del personale dell’Asl lo ha confermato. Si tratta di due capannoni agricoli di circa 450 metri quadrati nei pressi di Lajatico che la sezione aerea della Guardia di Finanza di Pisa e il comando territoriale di Volterra hanno individuato attraverso una ricognizione aerea sul luogo. I militari, in collaborazione con l’Asl 5 di Pisa hanno prelevato dei campioni delle lastre e hanno scoperto che le coperture di questi capannoni erano state realizzate con pannelli di cemento-amianto. Un materiale, com’è noto, molto pericoloso a causa della sua capacità di rilasciare fibre potenzialmente inalabili e dannose per l’apparato respiratorio. L’operazione di polizia ambientale dell Guardia di Finanza si è conclusa con il sequestro dei due capannoni agricoli e la denuncia, a piede libero, dei sei soggetti proprietari per il reato di inquinamento ambientale.
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Crescono i contagiati dal coronavirus dopo i primi casi di qualche giorno fa. Il soggiorno, per ragazzi delle medie, e si è svolto in Garfagnana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Antonio Evangelista

Lunedì 02 Agosto 2021
Onoranze funebri
Mancini & De Santi Capannoli, Fornacette
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità