QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 10 dicembre 2019

Politica martedì 08 ottobre 2013 ore 09:10

M5S: "Il referendum sulla fusione non è rappresentativo"



Lari-Casciana Terme - Il giorno dopo il referendum il Movimento Cinque Stelle di Lari interviene presentando un commento assi originale delle sito referendario. Per i grillini il risultato del referendum non è soddisfacente, perche alla fine i cittadini che hanno votato sì rappresentano solo una minoranza degli elettori: “Proviamo a leggere pochi ma significativi dati – esordiscono i grillini – gli aventi diritto al voto fra Lari e Casciana Terme sono 10.083, i si sono stati 2896 e i no 816. La percentuale di cittadini che hanno realmente deciso la fusione votando SI è appena del 28,72% (sul totale degli aventi diritto) una vera catastrofe in ambito di rappresentatività. Gli altri 6.371 cittadini pari al 63,18% degli aventi diritto che hanno deciso di non recarsi a votare ne per il sì tantomeno per il no dov'erano? Perché non hanno voluto decidere in prima persona del proprio futuro e di quello della loro comunità? Erano disinformati? – chiedono gli esponenti del M5S - Noi pensiamo di no, visto che la stragrande maggioranza delle forze politiche in gioco la nostra compresa, hanno fatto una campagna quasi porta a porta per spiegare le ragioni del sì. Da qui – continuano i grillini - esce solo un dato ed è che i cittadini hanno definitivamente perso fiducia nella politica, la disaffezione per la politica ci è più che nota, se così non fosse il Movimento 5 Stelle non sarebbe mai nato, inoltre alla luce del teatrino che Pd e Pdl hanno messo in piedi in queste ultime settimane chi non perderebbe fiducia nella politica, sono uno spettacolo veramente sconcertante, ma non è voltandosi dall'altra parte che possiamo far valere le nostre ragioni. Il Movimento 5 Stelle Lari-Casciana Terme, - continuano i grillini pisani - ha un solo obbiettivo e non è quello di governarvi al posto di chi che sia, ma di riportare le scelte direttamente nelle mani dei cittadini, dopo questo voto ci rendiamo conto di quanto sia difficile e complicato rendere giustizia allo scempio che la politica ha lasciato fra la gente” Poi alle fine dicono: “Darvi una nuova classe politica non sarà difficile è solo una questione di tempo, ma restituirvi la fiducia nelle istituzioni sarà veramente ciclopico”.


Tag

Arrestato Rosario Greco, il pirata della strada che ha ucciso un bimbo e ferito l'altro

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità